Levi's LogoLevi’s logo PNG

La storia di Levi’s è iniziata nel 1853, ma solo 20 anni dopo l’azienda ha introdotto i leggendari blue jeans e un modo brevettato di fissare i vestiti con i rivetti. Diversi anni dopo fu creato il primo emblema dell’azienda (l’etichetta dei due cavalli). Un altro emblema del produttore di blue jeans è un logo rosso.

Significato e storia

Levi’s è una vera leggenda. Il marchio, sinonimo di denim, è uno dei marchi di moda più conosciuti al mondo e il suo logo dal mood retrò è immediatamente riconoscibile in tutto il mondo, essendo un marchio di qualità per il jeanswear.

Il suo logo più iconico è stato creato nel 1892 ed è ancora utilizzato dal marchio oggi. La cosa interessante è che la parte grafica è stata aggiunta sotto il lettering per una migliore riconoscibilità, poiché molte persone in tutta l’America, specialmente nel suo selvaggio West, non erano in grado di leggere in inglese.

1853 – 1892

Levi's-1853-logo

Il primissimo logo di Levi’s fu introdotto nel 1853 e presentava un rigoroso badge rettangolare con l’iscrizione “Levi Strauss & Co” in rilievo su di esso. Il badge di metallo presentava uno sfondo grigio e lettere bianche e sembrava solido e potente.

1892 – Oggi

Levi's-1892-logo

La versione del logo più iconica per il marchio è stata progettata nel 1892. Questo è anche il distintivo più elaborato dell’etichetta, poiché è stato creato pensando alle persone che non sanno leggere.

Il badge consisteva in un’iscrizione ondulata in maiuscolo in grassetto sans-serif sulla parte superiore, un nastro nero con un contorno bianco e la scritta “Original Riveted”, del testo aggiuntivo e un’immagine di due uomini e due cavalli sul fondo parte, sottolineata da altri due nastri.

1925 – 1929

Levi's-1925-logo

La riprogettazione del 1925 ha portato un logo semplice ma più luminoso al marchio, scrivendo il nome dell’etichetta in rosso con un contorno nero e utilizzando un carattere sans-serif arrotondato, che lo ha reso amichevole e giocoso.

1929 – 1943

Levi's-1929-logo

Nel 1929 il logo fu nuovamente modificato e ora l’iscrizione presentava un sans-serif geometrico extra-audace con linee e tagli dritti. È stato eseguito in blu e posto su uno sfondo rosso pieno. Ogni lettera era delineata in nero e aveva una spessa ombra bianca sul lato destro. Lo slogan “America’s Finest Overall” è stato inserito sotto il marchio verbale principale in maiuscolo blu scuro.

1943 – 1949

Levi's-1943-logo

La tavolozza dei colori e i contorni del logo furono cambiati nel 1944. Ora la scritta era di una tonalità di blu più calma e lo sfondo diventava giallo chiaro. Per quanto riguarda lo slogan, è stato eseguito in grigio chiaro ma ingrandito. Il contorno e le ombre delle lettere sono stati rimossi, ma ciò non ha influenzato la luminosità e il contrasto dell’emblema.

1949 – 1954

Levi's-1949-logo

La tavolozza dei colori rosso e bianco è apparsa per la prima volta sul logo della birra I’d nel 1949. L’iscrizione in grassetto bianco sans-serif era collocata su uno sfondo rosso scarlatto e sopra aveva uno slogan “Quando c’è lavoro da fare”. Lo slogan è stato scritto in minuscolo di un sans-serif arrotondato, ammorbidendo il logotipo rigoroso.

1954 – 1969

Levi's-1954-logo

La riprogettazione del 1954 ha portato una versione del logo moderna ed elegante per il famoso marchio di jeans, scrivendo il suo logo in un elegante carattere personalizzato con angoli ammorbiditi e tagli diagonali della “E”: il nuovo slogan, “Vintage Clothing”, è stato posto sotto il nome del marchio ed eseguito in un tradizionale carattere sans-serif in grassetto. Il colore rosso dello sfondo in questa versione era più scuro e più intenso rispetto alla precedente.

1969 – 2003

Levi's-1969-logo

Il badge che tutti conosciamo oggi è stato introdotto nel 1969 e presentava uno sfondo rosso geometrico con la scritta “Levi’s” bianca, con tutte le lettere, ma la “E” maiuscola. Il semplice e modesto carattere sans-serif dell’iscrizione bianca sembrava pulito e calmo, sebbene il contrasto cromatico tra il rosso e il bianco rendesse l’emblema di Levi notevole e chic.

2003 – Oggi

Logo Levi's

I contorni dell’iconico badge sono stati perfezionati e la tavolozza dei colori è stata elevata nel 2003. Il rosso è diventato più scuro e il badge stesso un po ‘più largo, così come le scritte. L’attuale logotipo di Levi’s è eseguito in un carattere sans-serif in grassetto, che è molto simile a caratteri come Favela Semi Bold e Black Bull.

Simbolo della scheda rossa

Il logo Levis con linguetta rossa è stato utilizzato per la prima volta nel 1936, otto anni dopo che il marchio ha adottato il nome attuale. La sua forma caratteristica è in qualche modo simile alle ali di un pipistrello, quindi questo emblema è a volte indicato come il logo del pipistrello.

L’emblema del 2011

La modifica del 2011 del logo Levis è stata realizzata dai designer di Turner Duckworth. Uno degli elementi più interessanti del design è un simbolo del marchio “ritagliato”. È presente nell’emblema dell’azienda da decenni.

Levi Strauss ha scelto un marchio piuttosto semplice per la sua attività di famiglia: Levi’s. Il primissimo logo era più simile a un’immagine a tutti gli effetti: due cavalli che guardavano in direzioni diverse e legati ai jeans, e due persone che frustavano i cavalli per strappare i jeans legati a loro. Il logo successivo, posto sul retro dei pantaloni e realizzato in tessuto tecnico, enfatizzava la forma dei glutei del proprietario.

Sebbene apparisse per motivi utilitaristici (c’era troppo poco spazio per l’intero segno di registrazione sul cartellino), alla fine i top manager e designer di Levis che avevano incaricato decisero di fare della “R” piegata la firma del marchio. Per questo motivo, oltre al fatto che la riconoscibile forma a pipistrello è rimasta la stessa, il logo Levis è immediatamente identificabile senza la necessità di includere il marchio denominativo dell’azienda.

Font

L’emblema Levis della scheda rad utilizza un carattere sans-serif altamente leggibile. È rimasto quasi identico dalla sua introduzione nel 1936, il cambiamento più notevole è stato apportato nella forma della lettera “e”.

Colore

La brillante tonalità di rosso che l’azienda ha scelto per il suo stemma garantisce un’ottima visibilità in quanto questo colore non manca mai di attirare l’attenzione.