Lenovo Logo PNG

La società tecnologica cinese Lenovo è uno dei maggiori produttori mondiali di PC, tablet, smartphone e molti altri prodotti digitali. Alcune delle sue linee di prodotti più conosciute includono ThinkPad, IdeaPad, IdeaCentre, ThinkCentre.

Significato e storia

Lenovo Logo historia

La storia dell’azienda risale al 1984, quando Liu Chuanzhi insieme a 10 colleghi fondarono il New Technology Developer. La società ha ricevuto i soldi necessari dall’Accademia delle Scienze della Cina.
Molto presto, l’impresa acquisì il nome di “Leggenda”. La società ha acquistato l’attività di PC di IBM nel 2005 e dieci anni dopo è diventata proprietaria della sua attività di server basata su Intel. Ha inoltre acquisito Motorola da Google lo stesso anno. Dall’inizio del 2010 Lenovo è presente sul mercato degli smartphone.
Per i primi due decenni della sua esistenza, la società era conosciuta come “Leggenda”. Quindi, quando all’inizio del 2000 il capo dell’azienda decise di diventare multinazionale, affrontò un problema: la necessità di un nuovo nome e identità di marchio come la parola “Leggenda” era usata da parecchie altre aziende a livello globale.

1984 – 2003

Lenovo Logo 1984
Durante i primi due decenni della sua esistenza, la società era conosciuta come “Legend”. Così, quando all’inizio degli anni 2000, il direttore dell’azienda decise di diventare una multinazionale, si trovò di fronte a un problema: la necessità di un nuovo nome e identità del marchio, poiché la parola “Legend” era usata da molti altri.

2003 – 2015

Lenovo Logo 2003
Il nome “Lenovo” è stato annunciato nella primavera del 2003, a seguito di una campagna pubblicitaria su larga scala. Il nuovo logo Lenovo è stato visualizzato contro il cielo blu. In effetti, non era particolarmente appariscente. Probabilmente la caratteristica più peculiare del marchio denominativo era la “e” non convenzionale. Il nome della società è stato dato in lettere minuscole; è stato utilizzato un carattere grassetto personalizzato.

2015 – HoyO

Lenovo Logo
Sebbene il nuovo logo implichi una nuova tavolozza di colori e un nuovo font, non sono le sue caratteristiche più importanti. L’azienda sottolinea l’approccio progettuale innovativo e flessibile. La forma rettangolare, in cui è spesso collocato il marchio denominativo, può essere modificata dalle agenzie pubblicitarie e dai partner di vendita a seconda del contesto. Le aziende possono scegliere una scena, un colore o una foto pertinenti per rendere l’annuncio più pertinente.

Primo simbolo

Il nome “Lenovo” è stato annunciato nella primavera del 2003, a seguito di una campagna pubblicitaria su larga scala. Il nuovo logo Lenovo è stato mostrato contro il cielo blu. In effetti, non era particolarmente accattivante. Probabilmente la caratteristica più peculiare del marchio denominativo era la non convenzionale “e”. Il nome della società veniva indicato in lettere minuscole; è stato utilizzato un tipo grassetto personalizzato.

Emblema 2015

Sebbene il nuovo logo supponga una nuova tavolozza di colori e un nuovo carattere, non sono le sue caratteristiche più importanti. L’azienda pone l’accento sull’approccio innovativo e flessibile al design. La forma rettangolare, in cui è alloggiato il marchio denominativo, può essere modificata dalle agenzie pubblicitarie e dai partner di vendita in base al contesto. Le aziende possono optare per una scena, un colore o una foto pertinenti per rendere l’annuncio più pertinente.

Font

Il logo Lenovo 2015 presenta un font assolutamente nuovo (anche se di nuovo sans-serif). Come nell’emblema precedente, abbiamo un carattere “e” specifico, ma questa volta è una “e” rilassante. A differenza della prima versione, le lettere non sono in corsivo e la prima lettera è maiuscola. Secondo la società, ha l’obiettivo di rendere le insegne più facili da leggere ed evitare problemi di pronuncia.

Colore

La scelta dei possibili colori è diventata più ampia nell’ultima versione del marchio denominativo. In precedenza, gli unici colori erano nero, rosso e grigio. Nel 2015 la tavolozza dei colori è stata estesa per includere blu, verde, arancione e rosa.