Lego Logo PNG

LEGO è un famoso produttore di giocattoli, fondato nel 1932 in Danimarca. L’azienda è meglio conosciuta per i suoi blocchi da costruzione colorati e ha i suoi prodotti distribuiti in tutto il mondo attraverso grandi negozi di giocattoli e negozi al dettaglio di marca. Il gruppo danese possiede anche alcuni parchi Legoland in diversi paesi.

Significato e storia

 

Lego Logo historia

Una delle aziende produttrici di giocattoli più famose della storia è stata fondata all’inizio degli anni ’30 e si è specializzata solo nella progettazione e produzione di giocattoli in legno fino al 1949. Il nome del marchio, che oggi è sinonimo di mattoncini colorati, deriva dal danese per “gioca bene” (“Leg Godt”) ed è sempre stato scritto in maiuscolo.

E il caso delle lettere è probabilmente la caratteristica più se non l’unica costante dell’identità visiva dell’azienda, poiché ci sono state più di 15 riprogettazioni del logo del produttore di giocattoli progettate nel corso della sua storia: sono state adottate varie forme, stili e colori .

1934 – 1936

LEGO-1934-logo

Il primissimo logo LEGO ufficiale era composto da un marchio word forte e solido in tutte le maiuscole, disegnato in nero e utilizzato esclusivamente per documenti e stampabili. Il lettering è stato eseguito in un elegante carattere serif con spesse barre verticali e giocosi serif diagonali. Era un logo luminoso e potente, che rimase nel marchio solo per un paio d’anni.

1936 – 1946

LEGO-1936-logo

Nel 1936 l’azienda iniziò ad apporre il proprio marchio sui prodotti e il logo fu ridisegnato per adattarsi ai giocattoli in legno. Un marchio in corsivo con linee sottili è stato posto al centro con due linee orizzontali parallele su entrambi i lati. La scritta “Fabriken Billund” è stata inserita all’interno delle linee.

Era un logo molto modesto e semplice, che rimase in azienda per quasi dieci anni.

1946 – 1950

LEGO-1946-logo

La prima versione colorata del logo è stata progettata nel 1946. La tavolozza includeva arancione e nero, due colori che rappresentano felicità, energia e sicurezza. E ancora, era un logo basato su testo, eseguito in due stili diversi.

La scritta arancione “LEGO” in carattere sans-serif pulito e ordinato è stata completata da un “Klodster” corsivo nero, posto sulla parte inferiore. Era un emblema più moderno e eseguito professionalmente, che rifletteva meglio lo scopo e l’essenza dell’azienda, rispetto a tutte le versioni precedenti.

Un altro logo è stato creato nello stesso periodo di tempo. Era un marchio tridimensionale posto su un piedistallo marrone e nero, simile a un pacchetto di giocattoli. Veniva utilizzato solo per i giocattoli in legno del marchio, anche pochi anni dopo la produzione del primo giocattolo di plastica.

1950 – 1953

LEGO-1950-logo

L’era dei blocchi di plastica è iniziata negli anni ’50 e l’azienda ha progettato una nuova identità visiva per celebrarla. Era un cerchio bianco con uno spesso contorno nero e una scritta bianca “Billund Denmark” attorno al suo perimetro.

La scritta rossa stilizzata “LEGO” è stata posta al centro del cerchio, ripetendone il contorno.

C’era un’altra versione del design nel 1949: un’iscrizione gialla in grassetto è un ovale orizzontale nero. Come possiamo vedere oggi, l’azienda ha adottato le tavolozze dei colori di entrambe le versioni degli anni ’50 per la loro identità visiva attuale. Lo stile dell’attuale iscrizione si basa anche sul logo del 1949 – lettere arrotondate spesse.

1953 – 1955

LEGO-1953-logo

Un altro esperimento degli anni ’50: un grassetto rosso con un carattere tipografico sans-serif geometrico forte. C’erano due combinazioni di colori: rosso nel contorno bianco, posizionato su sfondi diversi e l’iscrizione rossa è un rettangolo giallo. Entrambi i loghi erano luminosi e amichevoli, evocando un senso di felicità.

1955 – 1960

LEGO-1955-logo

Nel 1955 fu progettato il prototipo dell’attuale identità visiva. Il logo LEGO presentava un ovale orizzontale rosso con scritte bianche e morbide nel contorno nero. C’era un altro dettaglio su questo emblema: una sottile linea orizzontale bianca con due cerchi solidi alle estremità. L’elemento somigliava a un osso di cane o faceva sembrare l’intero distintivo un bottone. Qualunque cosa fosse, aggiungeva individualità al logo e faceva risaltare i prodotti del marchio sugli scaffali.

È stato leggermente ridisegnato nel corso degli anni e la casa bianca si è trasformata in quella nera, mentre il contorno delle lettere è diventato più audace e ha reso l’intera immagine più potente e sicura. Per un paio d’anni, l’azienda ha utilizzato la versione in cui il marchio era in giallo, non in bianco.

1960 – 1964

LEGO-1960-logo

Nel 1969 l’ovale fu sostituito da un rettangolo e le lettere della targhetta furono poste l’una accanto all’altra. C’era anche un’iscrizione corsiva gialla “Sistema”, posta sotto la scritta principale.

Il logo degli anni ’60 sembra abbastanza simile a quello attuale, la differenza principale è che nella versione precedente l’iscrizione era leggermente estesa.

1964 – 1972

LEGO-1964-logo

Il rettangolo si trasformò in un quadrato e divenne parte di una forma geometrica più grande. Il logo del produttore di giocattoli, progettato nel 1964, era il più colorato di tutte le versioni.

Il rettangolo orizzontale è stato diviso verticalmente in due quadrati uguali: il rosso con il wordmark a sinistra e il quadrato multicolore, composto da diverse linee verticali a destra. Era un riflesso di gioia, tempo di gioco felice e passione, che evocava un sorriso.

1972 – 1998

LEGO-1972-logo

Il quadrato rosso è rimasto, mentre le strisce colorate erano scomparse. Ora il logo era composto da un wordmark bianco in un doppio contorno nero e giallo. Le lettere sono state eseguite in un carattere sans-serif arrotondato in grassetto, dall’aspetto solido ma amichevole e gentile.

1998 – Oggi

Logo LEGO

Nel 1998 l’identità visiva LEGO è stata affinata solo leggermente. Le lettere sono ora posizionate più vicine l’una all’altra e l’intera iscrizione è ridotta, apparendo più ordinata e professionale.

La tavolozza dei colori rosso, bianco, giallo e nero della firma rimane intatta, così come la composizione e l’atmosfera dell’immagine iconica.

Simbolo di Lego

Il logo Lego non sembra affatto essere troppo appuntito o anche pedante. Tuttavia, queste sono esattamente le caratteristiche che soddisfano i requisiti principali della fabbrica Lego (con una precisione fino a 0,002 mm). Ma in realtà, il logo Lego crea l’atmosfera corrispondente al suo significato nascosto – “Leg Godt” – che significa “gioca bene”. In effetti, i colori vivaci del logo invitano al gioco.

Font

Il carattere tipografico disegnato per l’emblema alla fine del 1954 somigliava molto a quello attuale. Nel corso del tempo i personaggi sono diventati un po ‘“paffuti”.

Colore

La combinazione di bianco, giallo, rosso e nero è stata presente nel logo Lego dal 1960. La diversità dovrebbe ricordare i colori di base dei blocchi Lego stessi.