Top 12 Russian Vodka brands

Sebbene secondo l’edizione britannica di Drinks International il leader tra le bevande alcoliche forti in termini di vendite mantenga il whisky, la vodka è al secondo posto.

La vodka non è un prodotto così semplice come sembra. Principalmente e molto importante è la qualità delle materie prime, cioè l’alcol, che si ottiene per rettifica; e trattamento dell’acqua in più fasi. Ma il prodotto in sé non è così semplice nella sua creazione. Nella produzione della vodka vengono utilizzati processi complessi con shock termico e filtrazione a più stadi, padroneggiati da persone in momenti diversi.

La vodka è la bevanda nazionale russa e, sebbene oggi sul mercato ci sia un gran numero di marchi di vodka da tutto il mondo, ci sono ancora più etichette di vodka in Russia che altrove. I produttori offrono non solo una vasta, ma una vasta gamma di offerte in questa direzione. Per questo può essere molto difficile orientarsi ed effettuare un acquisto. Nel nostro articolo di oggi, vi parleremo dei dodici migliori marchi di vodka dalla Russia.

Un po’ di storia

Possiamo dire che la storia della vodka inizia nel I secolo d.C. ad Alessandria, dove i Greci svilupparono per primi il processo di distillazione. Ci sono prove che il medico arabo Ar-Razi, vissuto nel IX e X secolo, usasse l’alcool per scopi medicinali. I Crociati portarono la tecnologia dal Medio Oriente in Europa, e fu qui che l’alcool cominciò a essere prodotto e usato come bevanda alcolica. Gli alchimisti della Provenza, naturalmente, lo ottenevano dall’uva. Fu questo prodotto – l’alcool di vino – che i mercanti genovesi portarono in terra russa nel XIV secolo. Lo hanno presentato qui sotto il nome di aqua vitae – “acqua viva”.

In Russia l’uva non era così diffusa come in Europa, quindi il prodotto è stato modificato e ha iniziato a essere preparato da colture di cereali. Secondo la principale versione storica, il monaco Isidor del monastero di Mosca intorno al 1430 immaginò di mescolare l’alcol con l’acqua per ottenere la prima vodka russa.

Il prodotto ottenuto da Isidor, per molto tempo, fu chiamato vino da pane. Nelle fonti scritte, la parola “vodka” viene menzionata per la prima volta nel 1533. Tuttavia, questo termine si riferiva a una tintura di erbe medicinali nella vodka, non al prodotto puro.

Nei documenti ufficiali, il termine compare per la prima volta nel 1751, quando l’imperatrice Elisabetta emanò un decreto che regolava la produzione della bevanda. Non tutti erano autorizzati a produrre vodka in base a questo decreto. A quel tempo la vodka era prodotta solo dalla nobiltà. Nello stesso XVIII secolo, la Russia sviluppò una tecnologia per purificare la bevanda con il carbone. Anche in Polonia la prima menzione scritta della parola “vodka” risale al XVI secolo.

Varietà di vodka in Russia

Vodka varieties in Russia

SecondoLegge russa, nella produzione di vodka è possibile utilizzare alcol con quattro gradi di purificazione:

Basic ed Extra – prodotti da una miscela di qualsiasi grano, patate, melassa e altri prodotti contenenti amido, che possono essere fino al 60% nella composizione. Il prodotto contiene non più dello 0,05-0,02% di alcool metilico. Viene utilizzato per la produzione in serie di vodka economica.

Luxe è composto da una miscela di cereali con patate, ma quest’ultime non devono superare il 30%. La quota di alcol metilico nel prodotto non supera lo 0,02%. Viene utilizzato per la maggior parte dei tipi di vodka, incluso il premium.

L’alfa è prodotto solo da grano e segale o dalla loro miscela. Il contenuto di alcool metilico non supera lo 0,003%. Utilizzato per la produzione di vodka di alta qualità con un elevato livello di purezza.

Un altro tipo di alcol è apparso sul mercato negli ultimi anni: il biologico. Viene prodotto utilizzando la stessa tecnologia di Alfa, ma da cereali ecologici, coltivati, conservati e lavorati senza sostanze chimiche.

I 12 migliori marchi di vodka russa

Stoli

Stoli logo

Questa vodka russa buona ed economica è apprezzata per il suo gusto delicato e naturale, nonché per la consistenza e l’aroma impeccabili con un tocco caratteristico.

Il marchio Stolichnaya ha davvero fatto il suo passo negli anni ’70. Fu in quegli anni che iniziò una campagna su larga scala per promuovere la vodka russa negli Stati Uniti, con lo slogan: Solo la vodka dalla Russia è la vera vodka russa! Questa azienda è passata alla storia del marketing mondiale come una delle più aggressive e di successo. Stoli, come gli americani chiamavano la vodka Stolichnaya, divenne uno dei simboli della Russia conosciuti in tutto il mondo. È stato grazie alla vodka “Stolichnaya” che la “vera vodka russa” ha raggiunto per la prima volta la classifica più prestigiosa dei marchi di alcolici del mondo: 100 marchi internazionali di alcolici.

Stoli

Russian Standard Original Vodka

Russian Standard Original Vodka logo

Russian Standard Vodka è stata rilasciata per la prima volta nel 1998. Il liquore è prodotto utilizzando un’antica ricetta che è stata praticata dai viticoltori imperiali dal 1894. La bottiglia ha un contorno non standard e ricorda la forma di una campana dello zar. La bevanda è una vodka dal sapore classico e un pronunciato aroma di grano. La base è l’alcool di grano “Lux”. Inoltre, la composizione include zucchero e infusoione sul pane di grano.

Vale la pena notare che la bevanda giustifica pienamente il suo nome: il marchio Russian Standard rappresenta circa il 30% delle vendite di vodka di categoria premium in Russia. Per quanto riguarda il mercato estero, i prodotti a marchio sono forniti in più di 80 paesi e hanno vinto più di 10 prestigiosi premi.

Russian Standard Original Vodka

Beluga

Beluga logo

Uno dei marchi di vodka più famosi non solo in Russia ma anche nel mondo è la vodka Beluga, prodotta nella distilleria Mariinsky. Questa fabbrica ha iniziato la sua storia nel 1900 e da 117 anni produce prodotti di altissima qualità sul mercato russo. Dal 2007 la fabbrica appartiene alla holding denominata “Synergy”, che dal 2010 è uno dei primi tre leader nella produzione e vendita di bevande alcoliche, e dal 2017 è leader nel mercato russo per la produzione di vodka, liquori e whisky.

Beluga è il leader nella famiglia dei marchi di vodka premium. I prodotti vengono forniti in 80 paesi in tutto il mondo. Per la produzione prendiamo acqua artesiana da una profondità di oltre 300 metri.

Beluga

Jewel of Russia

Jewel of Russia logo


Jewel of RussiaLa vodka Jewel of Russia incarna le migliori tradizioni dell’arte russa di produrre questa bevanda dal cuore della Russia. Per creare la vodka vengono utilizzati solo ingredienti naturali e antiche ricette. La priorità principale del marchio è mantenere l’equilibrio tra l’inimitabile morbidezza e il carattere russo originale di questa bevanda. Originalità, alta qualità e aderenza alla tradizione si ritrovano in tutto il processo produttivo, a partire dal tradizionale design della bottiglia, che ha più di 300 anni, per finire con l’esclusiva etichetta con stemma in ceralacca o bottiglie dipinte a mano.

Jewel

Five Lakes

Five Lakes logo

Il gruppo alcolico siberiano, che produce Five Lakes, è stato fondato nel 1993. Ora è uno dei maggiori produttori di vodka in Russia. Five Lakes riceve regolarmente premi in concorsi e mostre russe e internazionali.

Per la produzione viene utilizzata l’acqua dei laghi più puri della Siberia. Il marchio tiene al nome, per questo imbottiglia i suoi prodotti in speciali bottiglie da 0,5 litri difficili da dimenticare.

I componenti sono a base di acqua siberiana, alcol Luxe, sciroppo di zucchero, tintura di grano, bicarbonato di sodio e acido citrico. Bottiglia e tappo – il solito, standard. La vodka è ben beverina e ha un gradevole sapore alcolico.

Five Lakes

Zyr Vodka

Zyr logo

Zyr Vodka è una vodka di grano russa, che è uno degli spiriti più morbidi che puoi assaggiare. Gli intenditori di Vodka possono apprezzarlo e fa cocktail sorprendenti. Se stai cercando una vodka che puoi bere direttamente come i migliori whisky del mondo, questa è un’ottima scelta.

La vodka Zyr è stata rilasciata nel 2003. La sua produzione si basa sulla formula 9-5-3: nove filtrazioni, cinque distillazioni e tre degustazioni. L’obiettivo di questo processo è garantire una qualità costante e pura in ogni bottiglia, e sembra funzionare perché si tratta di una vodka impressionante.

Il grano invernale e la segale coltivati nella regione di Mosca vengono utilizzati per produrre la vodka. I chicchi fermentati vengono distillati cinque volte, quindi uniti all’acqua. L’acqua proviene dalla Russia nord-occidentale, vicino al confine finlandese, e viene filtrata cinque volte prima di entrare nel distillato.

Zyr

Imperia

Imperia logo

Nel 2004 è stata lanciata per la prima volta la vodka super premium “Russian Standard Imperia”. Il processo tecnologico di produzione di questa vodka di lusso comprende l’ottuplice distillazione, la filtrazione attraverso filtri a carbone e cristalli di quarzo degli Urali. Tale attenzione a ogni sfumatura della produzione assicura una consistenza incredibilmente morbida e chiara della vodka e un sapore sottile, appena percettibile con tocchi di spezie e cioccolato.

Russian StandardImperia Vodka è prodotta in stretta conformità con la ricetta classica, sviluppata da Mendeleev nel 1894. Dal 2010, ogni bottiglia di questa vodka è decorata con un certificato di autenticità di origine, che dimostra l’impegno del produttore nei confronti delle tradizioni russe originali della produzione di vodka .

Imperia

Green Mark

Green Mark logo
Un eccellente marchio di liquori basato su prodotti premium. Utilizza alcolici di prima qualità, acqua addolcita e acido malico e la doppia filtrazione con carbone e argento conferisce un piacevole gusto delicato.

Un altro componente importante di questo marchio è il design brevettato del cappuccio: il “Cap”. “Cap” è una parte superiore in metallo con una fascia di plastica apribile. Vodka Green Mark è apparso per la prima volta sul mercato russo nel 2002, ed è stato subito notato dai russi consumatori.

Nel 2012, Vodka Green Mark si è classificata al terzo posto nel mondo per volume di vendite. Oggi questa vodka viene fornita in più di 20 paesi del mondo. E vale la pena notare che lì è molto popolare. Inoltre, questa vodka è stata (ed è tuttora) ripetutamente eletta “Marca preferita della Russia”.

Green Mark

Baikal

Baikal logo

Un’altra linea nella nostra lista è un marchio di lupo russo che, secondo il produttore, contiene l’acqua delle profondità del lago più puro del mondo. Questa vodka è mammade dall’alcool di grado “deluxe” e “aromatizzato” con miele naturale e infusi di pinoli e germogli di pino.

È prodotto presso la “Alcoholic Plants Gross” LLC, città di Ulyanovsk. Contiene acqua del lago Baikal, base alcolica Luxe Series, tintura di pinoli e gemme di pino con miele. Versato in una bottiglia ricordo. Ha un aroma gradevole, c’è un retrogusto di nocciola.

Baikal

 

Hammer + Sickle

Hammer + Sickle logo

Hammer + Sickle è una vodka prodotta con ingredienti biologici, quindi è naturale al cento per cento. Per la produzione della vodka viene utilizzato alcol di lusso e grano invernale selezionato proveniente dalle regioni meridionali della Russia. Il prodotto subisce un’accurata distillazione e filtrazione. L’acqua di un pozzo profondo viene utilizzata per la produzione di vodka, che subisce più fasi di purificazione. Ciò consente di ottenere un’alta qualità della vodka prodotta. Sickle and Hammer è una vodka che soddisferà il gusto degli intenditori di alcol di alta qualità unita a un gusto gradevole.

Hammer + Sickle è una bevanda di qualità premium, degna dell’attenzione dei più esigenti e veri intenditori di alcolici forti.

Hammer Sickle

Orthodox

Orthodox logo

Vodka ortodossa: l’armonia della tradizione con la tecnologia avanzata. Questa marca di vodka russa può essere definita esclusiva, in quanto non è molto conosciuta nemmeno in Russia, anche se merita tutta la tua attenzione.

Per più di un secolo alla distilleria Mariinsky la conoscenza della produzione di bevande forti è stata tramandata di generazione in generazione. Fu lì, sulla base di una ricetta tradizionale, che fu introdotta la vodka ortodossa. Contiene solo due ingredienti: liquore di malto selezionato e pura acqua siberiana. La tradizione è evidente nella bottiglia: ha una forma perfetta con irregolarità, che erano le bottiglie nel XIX secolo quando era impossibile ottenere una superficie perfettamente liscia. Anche il metodo di controllo della qualità è mutuato dal passato: ad ogni bottiglia viene assegnato un numero individuale.

Orthodox

Chistye Rosy

Chistye Rosy logo

Vodka Chistye Rosy (il nome può essere tradotto come Clear Dew) è un prodotto russo unico, che è il risultato di un scrupoloso lavoro professionale e non ha analoghi tra i marchi di alcolici russi. Chistye Rosy è la prima vodka biologica russa, certificata secondo i requisiti europei per la produzione di prodotti biologici. Ogni fase della produzione della vodka biologica Chistye Rosy – dalla preparazione del terreno per la semina del grano all’imbottigliamento finale – è stata certificata in conformità agli standard europei da AbCert AG (Germania).

Chistye Rosy

FAQ

Quali sono i principali segreti di una buona vodka?

Una vodka classica è una bevanda alcolica composta da due soli ingredienti: alcol etilico e acqua. È difficile rovinarlo se entrambi i componenti sono di alta qualità. Una bevanda del genere non ha quasi sapore o odore ed è facile da bere.

Alcool di qualità

L’alcol ottenuto dalla rettifica viene utilizzato per produrre la vodka. A differenza del distillato, non conserva il gusto e l’aroma della materia prima originale, quindi la prima cosa da guardare è quanto bene viene purificato, non da cosa è fatto.

Buona acqua

Questo è il secondo componente della vodka di qualità. È bene che il produttore scriva che tipo di acqua utilizza: acqua artesiana, acqua di sorgente, acqua disciolta dei ghiacciai e una fonte particolare. Non deve essere distillata, in quanto tale acqua sarà “vuota” e insapore. L’acqua viene preparata rimuovendo ferro, sali di durezza, solfati, cloruri e fluoruri che conferiscono alla bevanda un sapore sgradevole e altre impurità.

Quali sono le marche più famose di vodka?

Vodke russe decenti escono con i marchi Beluga, Morosha, Gallant, Tsarskaya, Kremlin Award, Chistye Rosy, Khaski, Russian Standard, Pyat Ozer, Stolichnaya, Khortitsa, Baikal, ecc. I loro prodotti occupano posizioni elevate nelle valutazioni annuali. Tra i marchi stranieri, i più conosciuti in Russia sono gli svedesi Absolut; il finlandese Koskenkorva, Finlandia, Nordic e Laplandia; il francese Summum e Grey Goose; e il polacco Hlebnik.

Come bere la vodka?

Le tradizioni del consumo di vodka in Occidente e in Russia sono molto diverse. In Europa e in America, praticamente non lo bevono nella sua forma pura. È incluso in una varietà di cocktail.

Ecco i più famosi di loro.

  • Bloody Mary con succo di pomodoro, tabasco piccante e gambo di sedano.
  • Sex on the Beach con ananas, lampone, succo di mirtillo e liquore alla pesca.
  • White Russian con liquore al caffè e panna.
  • Black Russian con liquore al caffè (senza panna).

Ma la tradizione del bere russo è completamente diversa. L’unica cosa che lo rende simile a quello occidentale è che il russo a quaranta gradi si beve molto freddo. In Russia, viene consumato principalmente nella sua forma pura.