Lancia logoLancia logo PNG

Lancia è il nome di un’azienda automobilistica italiana, fondata a Torino nel 1906. Il marchio, di proprietà del Gruppo Fiat Chrysler, è molto popolare in Italia e in altri paesi europei, anche se non in altri continenti, nonostante l’elevata qualità dei suoi veicoli e approccio innovativo alla progettazione e al processo di produzione.

Significato e storia

La storia dell’identità visiva Lancia è un brillante esempio di come l’evoluzione e il progresso del marchio possano essere rappresentati nel logo e nei suoi aggiornamenti. Tutti tranne i primissimi stemmi del marchio italiano si sono basati su due simboli principali: un’arma affilata della cavalleria, che ha dato il nome al marchio, e un volante.

1906-1911

Marchio Lancia 1906

Il primissimo logo Lancia fu creato per la casa automobilistica nel 1906 e rimase attivo fino al 1911, insieme a un altro stemma, introdotto un anno dopo. Era un solido striscione rettangolare nero perimetrale orizzontalmente in un sottile doppio contorno bianco e nero, con caratteri serif pesanti in caratteri bianchi, disposti in maiuscolo, con la “L” più grande delle altre lettere.

1907-1911

Lancia Logo-1906

Tuttavia, il logo Lancia originale, introdotto nel 1906, presentava un semplice segno di scrittura con linee allungate per la prima e l’ultima lettera. La targhetta è stata eseguita in oro e sembrava elegante ed elegante, è una rappresentazione di stile e raffinatezza.

1911-1929

Lancia Logo-1911

Il badge, che è diventato la base dell’odierna identità visiva Lancia, è stato disegnato nel 1911 e comprendeva un volante a sottili linee dorate su sfondo bianco, con sopra una bandiera azzurra con scritta. Il manico della bandiera fu sostituito da una lancia, un’arma con un’estremità metallica affilata.

La scritta in oro in un elegante carattere serif era posta su un rettangolo blu e aveva i suoi serif appuntiti e allungati. Scritto in tutte le lettere maiuscole, il marchio denominativo aveva la prima lettera ingrandita.

1929-1950

Marchio Lancia 1929

Nel 1929 il volante fu posto all’interno di uno scudo blu. Tutti i contorni del logo sono stati rifiniti e resi più audaci. Lo stemma azzurro aveva lo stesso contorno dorato, come il simbolo arrotondato, e rendeva l’intera immagine equilibrata e luminosa.

1950-1957

Marchio Lancia 1950

Nel 1950 il logo Lancia ottiene una tavolozza di colori più brillante e un’esecuzione piatta. La nuova versione del badge è stata integralmente basata sulla precedente, ma con i dettagli dorati sostituiti dal giallo acido, e la sfumatura del blu schiarita. Il volante giallo era ora incastonato su un semplice sfondo bianco, e anche i caratteri della scritta “Lancia” diventavano bianchi, creando un forte contrasto cromatico.

1957-1974

Marchio Lancia 1957

Una nuova versione del logo è stata progettata nel 1957. La tavolozza dei colori è passata all’argento e al blu, dove tutti i dettagli tranne lo stendardo rettangolare erano argento. Il volante diventa astratto e presenta solo un cerchio, racchiuso in una cornice a forma di scudo. La scritta sullo striscione è stata eseguita con lo stesso carattere tipografico delle versioni precedenti, ma grazie all’uso del nuovo colore, sembrava più audace e sicura.

1972 – 1981

Marchio Lancia 1972

 

Nel 1972 lo stemma Lancia fu ridotto al minimo allo stendardo rettangolare, ripetendo lo stile del logo originale del 1906, ma questa volta fu eseguito in una tavolozza di colori blu e bianco, con la scritta bianca posta su un solido rettangolo blu in un sottile schema. Lo stendardo era posto su uno bianco più grande, con una sottile cornice blu e un quadrato bianco pulito nella parte destra.

1974-1981

Lancia Logo-1974

Nel 1974 il marchio ritorna sullo sfondo blu dello stemma. Il volante bianco con linee blu e una solida bandiera blu era posto all’interno di uno scudo blu con un delicato contorno argentato. Il marchio denominativo ha cambiato il suo carattere tipografico e ora tutte le lettere presentavano una dimensione e venivano eseguite in un semplice carattere serif con linee rette in grassetto.

1981-2001

Marchio Lancia 1981

Il restyling del logo Lancia, tenutosi nel 1981, ha giocato solo leggermente con la tonalità del blu, mantenendo inalterato il concept del logo, utilizzato dal 1974. Il nuovo colore era più calmo e profondo e creava un aspetto più elegante e squisito per il distintivo. Il logo è rimasto utilizzato dalla casa automobilistica per quasi vent’anni.

2001-2007

Marchio Lancia 2001

Nel 2001 l’identità visiva di Lancia subì un’altra riprogettazione. Con il blu che diventa più scuro e la superficie dell’icona che guadagna lucentezza e sfumature sfumate, che rendono il badge voluminoso e nitido. La scritta bianca ha iniziato a sembrare più moderna e sicura, a causa del contrasto più forte con uno sfondo blu scuro ora

2007-2022

Marchio Lancia 2007

Il restyling del 2007 ha portato un nuovo stile all’identità visiva di Lancia. L’emblema contemporaneo e affilato presentava un volante stilizzato con caratteri ingranditi al centro. Il simbolo circolare è posto su uno scudo blu reale con una spessa cornice d’argento.

La bandiera con il manico della Lancia è stata rimossa dal logo, ma si possono vedere le estremità appuntite dell’arma all’interno del cerchio del volante, in alto e in basso, rivolte verso la scritta.

2022 – ora

Marchio Lancia

Il restyling del badge Lancia, svoltosi nel 2022, ha introdotto una nuova versione dell’iconico badge della casa automobilistica. Lo stemma blu ha acquisito sfumature più chiare e lucide, il volante è ora raffigurato da un sottilissimo anello d’argento e la maniglia della bandiera è diventata più sottile, più lunga e più affilata. Per quanto riguarda il marchio denominativo, ha ottenuto un carattere tipografico completamente nuovo: un elegante sans-serif futuristico con le barre orizzontali cancellate di entrambe le “A”.

Carattere e colore

Il carattere bianco in grassetto del logo Lancia è eseguito in un tradizionale carattere serif elegante, che assomiglia molto a caratteri come Alter Headletter e Robusta grassetto, ma con le lettere ristrette. L’iscrizione appare elegante e senza tempo grazie ai suoi contorni puliti e ai distinti serif nitidi.

La tavolozza dei colori blu e argento dell’emblema è completata dal bianco dell’iscrizione ed è sinonimo di qualità, affidabilità e lealtà. Il marchio apprezza la sicurezza e il comfort dei propri clienti, e questo è molto ben mostrato sul loro badge.