Kohl’s logoKohl’s logo PNG

Come la maggior parte delle catene di vendita al dettaglio di grandi magazzini, Kohl’s Corporation ha sempre avuto un semplice logo basato su un marchio.

Significato e storia

storia Kohl’s logo


Il rivenditore americano era in origine un negozio di alimentari. Aperto da un immigrato dalla Polonia, di nome Maxwell Kohl, il negozio è apparso in una delle strade di Milwaukee (Wisconsin) già nel 1927. Il primo grande magazzino ha aperto 35 anni dopo. Quel giorno di settembre 1962 è considerato il giorno in cui è nata l’azienda.

Poiché l’attività non era ancora stata fondata in quel momento, hanno aggiunto il marchio denominativo “Grandi magazzini” sotto il nome dell’azienda in modo che i clienti potessero sapere di cosa si occupava esattamente l’azienda. Il marchio era di piccole dimensioni, tuttavia, mentre la parola “Kohl’s” era parecchie volte più grande.

1946 – 1962

Kohl’s logo 1946
Il logo originale di Kohl è stato introdotto nel 1946 ed è rimasto con la catena di negozi di partenza per più di un decennio. Era un semplice ma potente badge in bianco e nero con il marchio minuscolo personalizzato in lettere nere in grassetto con contorni leggermente ristretti su un semplice sfondo bianco. Non c’era nulla di speciale o aggiuntivo sulle insegne, ma gli elementi ad arco delle lettere rendevano l’iscrizione unica e immediatamente riconoscibile.

1962 – 1979

Kohl’s logo 1962

Il primo logo di Kohl è stato introdotto contemporaneamente all’apertura del grande magazzino. Era un logo basato su un marchio composto dal nome dell’azienda “Kohl’s” e dai “Grandi magazzini” in un carattere serif leggermente inclinato.

1979 – 1985
Kohl’s logo 1979

I clienti hanno visto la seconda versione dell’emblema Kohl nel 1979. Non presentava nuovi elementi, ma il carattere tipografico era cambiato. Il marchio “Kohl’s” sembra essere stato disegnato a mano, mentre i “Grandi Magazzini” scritti in maiuscolo sans serif hanno acquisito un aspetto più moderno.

1985 – ora
Kohl’s logo

Il simbolo del 1985, come i precedenti, è un marchio denominativo. Eppure è cambiato. Poiché la consapevolezza del marchio da parte dei consumatori era aumentata in quel momento, il rivenditore si è sbarazzato della scritta “Grandi magazzini”. Ora il simbolo aziendale include solo il nome dell’azienda, il che lo rende facile da usare nel materiale di marketing e nel branding.

Il serio e leggibile Helvetica extra audace si sente sicuro. In combinazione con la forte tipografia, l’emblema garantisce un forte riconoscimento del marchio.

La tavolozza del logo di Kohl è composta da un colore ‒ Borgogna (#800033).