Kit Kat Logo PNG

Coloro che sono abituati al modo in cui appare il bar Kit Kat negli Stati Uniti potrebbero essere sorpresi dalla sua confezione e, forse, anche dal gusto in altri paesi. Le confezioni sono diverse, così come i produttori: negli USA la confezione è prodotta da H.B. Reese Candy, che fa parte di Hershey, mentre Kit Kat venduto in altri paesi è prodotto da Nestlé.

Significato e storia

storia del logo Kit Kat

Kit Kat si è dimostrato un marchio molto costante e fiducioso in tutto ciò che riguarda non solo la qualità del prodotto ma anche il suo stile e il design della confezione. L’azienda non ha avuto troppe riprogettazioni del suo logo nel corso degli anni, ed erano tutte una rappresentazione grafica dell’evoluzione e dello sviluppo, non di più.

1935 – 1937

Kit Kat Logo 1935

Il marchio è stato fondato come Rowntree’s Chocolate Crisp nel 1935 e nello stesso anno è stato progettato il suo primo logo. Era una composizione semplice, dove la scritta bianca era posta su uno sfondo rosso pieno. La parte “Chocolate Crisp” era scritta in tutte le maiuscole con un carattere serif audace ed elegante, mentre il “Rowntree’s”, arcuato sopra, utilizzava un carattere più leggero e delicato.

1937 – 1945

Kit Kat Logo 1937

Il prodotto è stato rinominato nel 1937, aggiungendo la parte “Kit Kat” al suo nome. E il predecessore del logo che tutti possiamo vedere oggi è stato introdotto subito dopo il cambio di nome. Lo sfondo rosso pieno e le parti “Chocolate Crisp” sono rimaste intatte, mentre l’iscrizione arcuata “Rowntree’s” è stata sostituita da un ovale bianco allungato orizzontalmente con la scritta “Kit Kat” rossa su di essa. Il nuovo logotipo è stato eseguito in un grassetto personalizzato sans-serif con le linee di entrambe le “K” allungate.

1945 – 1947

 

Per soli due anni, a partire dal 1945, l’azienda produceva una versione in cioccolato fondente del suo prodotto e lo chiamava “Etichetta Blu”, sostituendo lo sfondo Ted con quello blu acceso. Il logotipo “Kit Kat” è stato posizionato proprio sulla confezione blu, scritto in eleganti serif maiuscole. È stato prodotto a causa dei problemi con il cioccolato al latte, verificatisi durante la seconda guerra mondiale.

1947 – 1988

Kit Kat Logo 1947

Il restyling del 1947 ha riportato la tavolozza dei colori rosso e bianco originale, ingrandendo l’ovale bianco con la scritta “Kit Kat” e posizionandolo al centro della composizione. La scritta aggiuntiva è stata posta sotto e sopra l’elemento principale, scritta in maiuscolo ed eseguita in un tradizionale carattere serif.

1988 – 1995

Kit Kat Logo 1988

Il marchio è stato acquisito da Nestlé nel 1988 e tutte le scritte aggiuntive sono state rimosse dal logo nello stesso anno. Ora il logotipo bianco “Nestlé” nel suo carattere tipografico personalizzato è stato posizionato sopra l’ovale, che ha ottenuto un doppio contorno rosso e bianco.

1995 – 2004

Kit Kat Logo 1995

I contorni e le linee del logo sono stati perfezionati nel 1996, rendendo la scritta principale più audace ed elegante. Il rosso del logo Kit Kat è diventato più intenso e luminoso, il che ha reso l’intero emblema un aspetto sicuro e professionale. Il logotipo “Nestlé” era ora scritto in lettere minuscole e posto a sinistra dell’emblema, sottolineato con una curva liscia.

2004 – 2017

Kit Kat Logo 2004

Nel 2004 l’ovale è stato posizionato un po ‘in diagonale e al logo sono state aggiunte delle sfumature. La parte “Nestlé” era ora impostata su un elemento a forma di cuore decorato, eseguito in rosso e delineato in bianco. Tutti i simboli dell’emblema ora sembravano più voluminosi ed eleganti, a causa delle sfumature rosso chiaro.

2017 – Oggi

Kit Kat logo

Le linee del logo sono state rafforzate e rifinite nuovamente nel 2017. La composizione è rimasta invariata, solo il colore rosso è diventato più intenso e scuro e un’immagine di cioccolato croccante è stata aggiunta nella parte inferiore del logo.

Vecchi pacchetti (Rowntree’s)

A causa della carenza di ingredienti derivante dalla seconda guerra mondiale, Rowntree ha modificato la ricetta. È stata introdotta una confezione nuova di zecca, blu con lettere in grassetto. Le parole “Chocolate Crisp”, così come l’ovale, erano scomparse.

Già nel 1949, però, il logo ellittico tornò, con un design leggermente modificato.

Simbolo

Quando il marchio è stato acquistato da Nestlé nel 1988, il logo è stato nuovamente modificato. Le lettere diventarono più audaci, il nome della società madre apparve sopra l’ellisse, che acquisì una cornice aggiuntiva. È stata introdotta una tonalità di rosso più brillante.

Come risultato della riprogettazione del 1995, il logo ha adottato un aspetto più giocoso, con la scritta inclinata verso l’alto.

Emblema

Hershey ottenne una licenza per produrre e vendere Kit Kat negli Stati Uniti nel 1969. Da allora, sia il pacchetto che la pubblicità all’interno del paese erano diversi da quelli usati all’estero. Per decenni, il nome del marchio è stato dato in lettere bianche con una cornice nera, su un semplice sfondo rosso. Dal 2002 le confezioni dei Kit Kats vendute da Hershey presentano anche la forma ad ellisse, come Nestlé Kit Kats, ma la combinazione di colori è leggermente diversa, così come i glifi.

Font

Una delle caratteristiche che differenziano il logo Nestlé Kit Kat dalla controparte di Hershey è il carattere tipografico. Nestlé utilizza un tipo più giocoso e amichevole con due diverse “K” e un effetto 3D, mentre sulla confezione del prodotto Hershey le lettere sono piatte, in grassetto e piuttosto dirette.