Jagermeister logo

Jagermeister logo PNG

Jagermeister, il prodotto più noto dell’azienda tedesca Mast-Jägermeister SE, è un digestivo preparato con più di 50 erbe e spezie.

Significato e storia

storia del logo Jagermeister

La spiegazione ufficiale del logo si basa sulla leggenda del cacciatore Hubertus di Tolosa, vissuto nella seconda metà del VII secolo. Hubertus era un cacciatore molto avido fino a quando una volta incontrò un enorme palcoscenico bianco con una croce luminosa tra le sue corna. Il cacciatore si rese conto che la creatura era un segno di Dio. Hubertus rinunciò del tutto alla caccia e divenne missionario. La seconda parte della sua vita è stata dedicata alla chiesa. Morì come vescovo Hubertus di Liegi nel 727. Da quel momento è considerato il santo patrono dei cacciatori.

1937 – 1949

Jagermeister logo 1937

 

Il logo Jagermeister del 1937 presentava uno striscione rettangolare posizionato verticalmente in una spessa cornice verde, con un cerchio marrone solido nella parte superiore, un ampio striscione rosso e scritte sotto di esso. Sul cerchio c’era un’immagine marrone sfumato di un cervo con un incrocio tra le sue corna. Nello stendardo rosso c’era una targhetta in stile gotico in nero, con uno slogan delicato. Dietro di esso – un ramo di abete verde.

1949 – 1970

Jagermeister logo 1949

 

Le linee dello stemma furono affinate nel 1949. La cornice fu resa più liscia e sottile, mentre i colori degli elementi principali furono scuriti ed elevati. Il lettering ha guadagnato un po ‘di volume con l’aggiunta di sfumature oro sfumate ai suoi corpi scuri, ei rami di abete hanno cambiato il loro colore in beige chiaro, bilanciando lo sfondo della croce, tra le corna del cervo.

1970 – 1987

Jagermeister logo 1970

 

La cornice del cerchio marrone divenne più forte e più visibile nel 1970, mentre lo striscione rosso con la targhetta acquisì una tonalità più brillante e intensa. La scritta sotto il badge è stata modificata ma ancora eseguita in sottili maiuscole di un tradizionale carattere sans-serif e della stessa tavolozza di colori.

1987 – 2002

Jagermeister logo 1987

La forma d’oro in cui è stata disegnata la croce bianca ha ottenuto una consistenza visibile nel 1987. Ora questa figura d’oro con linee rette di stagno, simili a raggi, sembrava un sigillo di lusso. Per quanto riguarda gli altri elementi del logo Jagermeister, sono stati mantenuti quasi inalterati, solo i colori sono stati nuovamente accentuati e i contorni sono stati perfezionati.

2002 – 2006

Jagermeister logo 2002

La forma del badge è stata modificata nel 2002. Il suo lato superiore si è inarcato dal centro, mentre gli angoli della parte inferiore sono diventati più rigidi. L’emblema marrone è stato ridisegnato in modo più moderno ed elegante, con sfumature sfumate e linee più bianche. La croce ora sembrava elegante ed evoca il senso di un vero miracolo. Lo slogan è stato rimosso dal banner rosso, il che ha reso il logo più ordinato e meno sovraccarico.

2006 – 2016

Jagermeister logo 2006

I rami attorno all’emblema sono stati ridisegnati con sfumature dorate, apparendo voluminosi e fantasiosi. La tonalità marrone del cerchio è stata modificata in una più calda, con un leggero tocco rosa, e ha reso l’identità visiva dell’intero marchio più amichevole e accogliente.

2016 – Oggi

Jagermeister logo

La riprogettazione del 2016 ha cambiato la forma dell’emblema in una rettangolare. Quest’anno è stato anche molto significativo per il logo Jagermeister, poiché è stata la prima volta in cui il cerchio marrone dell’emblema ha cambiato il suo colore in verde sfumato, proprio come quello della cornice dell’emblema interno. Lo striscione rosso è diventato un po ‘più scuro e la scritta nera su di esso ha guadagnato ombra e ha iniziato a sembrare più drammatico e audace.

Vecchia interpretazione del logo

Per molto tempo, molte persone hanno supposto che il logo del prodotto simboleggiasse l’esclamazione “Oh mio Dio”. Affermavano che il cerchio stava per “O (h)”, il cervo era il “caro”, mentre la croce rappresentava Dio. Ora che conosci la leggenda ufficiale dell’azienda, potresti vedere quanto sia lontana questa spiegazione. Inoltre, è probabile che la vecchia interpretazione sia stata originariamente inventata per scherzo.

Non possiamo fare a meno di sottolineare che il logo Jägermeister ha una strana somiglianza con il logotipo del club sportivo di Milwaukee Bucks.

Evoluzione del simbolo

Il logo è rimasto piuttosto coerente nel suo design generale. La versione precedente aveva la croce posta in una forma gialla che assomigliava molto a una lampadina, quindi non sorprende che questa parte del design sia stata alla fine sostituita da una rappresentazione più astratta del bagliore.

Emblema attuale

Il nobile cervo che è il centro visivo del logo ha una croce dorata tra le sue corna. Il nome del prodotto è posizionato su un banner sottostante.

Font

La scritta gotica nel logo Jagermeister sembra essere disegnata a mano. Tipi come Wilhelm Klingspor Gotisch, KochFraktur-Regular e Deutsche Schrift Schmal sono molto vicini ma non corrispondono.