Jacksonville Jaguars Logo PNG

Jacksonville Jaguars è una delle poche squadre a cui non piace molto cambiare il proprio logo molto spesso. Ne progettano uno e lo rispettano per molti anni, rendendolo familiare e riconoscibile per i fan.

Logo di significato e storia

Jacksonville Jaguars Logo Historia

La storia del logo Jacksonville Jaguars è iniziata quando due anni prima della comparsa della squadra nell’arena sportiva nel 1993, è stata annunciata una gara che mirava a scegliere un nome per la squadra.
“Jacksonville Jaguars” suonava meglio di “Panthers”, “Sharks” e alcuni altri nomi ed era riconosciuto come il più adatto per il club con sede in Florida. In una certa misura il team deve il suo nome al giaguaro che risiedeva allo zoo di Jacksonville in quel momento. Era il rappresentante più antico della specie. Purtroppo l’animale morì poco dopo, ma rimasero il nome e il logo.
I Jag non hanno avuto molti loghi negli anni della loro esistenza, in effetti solo due. Sono colorati e forti – emblemi propri dei “giaguari”.

1995 — 2012

Jacksonville Jaguars Logo 1995
Il nuovo logo è stato presentato nel 1995. Era l’immagine di una testa di giaguaro raffigurata in oro con strisce nere. Il giaguaro ringhiava. Per rendere il logo più colorato e imponente la linguetta era di colore verde acqua. È interessante notare che è stata l’idea della moglie del proprietario. L’immagine è diventata l’identità della squadra per i successivi 17 anni.

Un episodio divertente legato alla caratteristica del club è accaduto durante una delle loro prime partite. Ad ogni fan che ha partecipato alla partita sono state date caramelle color verde acqua. Presto le lingue delle persone diventarono verde acqua e sembravano sul logo della squadra.

2013 — Oggi
Jacksonville Jaguars Logo

Nel 2011 un nuovo proprietario ha acquistato il franchising. È stato Shahid Khan a volere una nuova identità per il club, così nel 2013 è stato introdotto un nuovo simbolo. Era molto simile al vecchio logo. Tuttavia, poiché erano passati così tanti anni dalla prima stagione del 1995, secondo Khan doveva essere più moderno per adattarsi alla nuova generazione di giocatori e fan. E lo era davvero.

Il nuovo gatto è figo. A prima vista, è la stessa testa di giaguaro dorato con la stessa lingua verde acqua. Ma è solo a prima vista. Se lo guardi più attentamente, noterai che non solo la lingua è color verde acqua, ma anche il naso e il bulbo oculare. Non vediamo strisce nere ma sono apparse macchie di pelo nero. Le linee taglienti sono sparite. Come risultato di tutti questi cambiamenti, la testa sembra più una vera testa di giaguaro. Le orecchie non sembrano più un triangolo imbarazzante. Sembrano vigili come dovrebbero essere le orecchie di qualsiasi vero giaguaro. La mascella è più marcata. Gli occhi sono più “vivi”.

Nel complesso, l’aspetto è più realistico, dettagliato, un po’ più feroce e allo stesso tempo accattivante. I critici dicono che è un’evoluzione decente che offre alla squadra più opportunità di merchandising.

Emblema originale

Il logo originale Jacksonville Jaguars che presentava un giaguaro che salta su tutto il corpo in nero e oro non è mai stato usato in quanto assomigliava molto al famoso logo della casa automobilistica. Tuttavia, c’erano alcune differenze tra i due loghi, ad esempio, il logo Jags presentava un colpo di artiglio, il franchise ha dovuto ridisegnare il loro emblema per evitare che la causa venisse processata.

Il primo logo

Il nuovo logo è stato presentato nel 1995. Era l’immagine di una testa di giaguaro raffigurata in oro con strisce nere. Il giaguaro ringhiava. Per rendere il logo più colorato e impressionante, la lingua era di colore verde acqua. È interessante notare che è stata l’idea della moglie del proprietario. L’immagine è diventata l’identità del team per i successivi 17 anni.
Un episodio divertente legato alla caratteristica del club si è verificato durante una delle loro prime partite. A ogni fan che ha partecipato al gioco sono state date caramelle color verde acqua. Presto le lingue della gente diventarono verde acqua e sembrarono sul logo della squadra.

Simbolo attuale

Nel 2011 un nuovo proprietario ha acquistato il franchising. Era Shahid Khan che voleva una nuova identità per il club, quindi nel 2013 è stato introdotto un nuovo simbolo. Era molto simile al vecchio logo. Tuttavia, poiché erano trascorsi così tanti anni dalla prima stagione del 1995, secondo Khan doveva essere più moderno per adattarsi alla nuova generazione di giocatori e fan. Ed è stato davvero.
Il nuovo gatto è fantastico. A prima vista, è la stessa testa di giaguaro d’oro con la stessa lingua verde acqua. Ma è solo a prima vista. Se lo guardi più attentamente, noterai che non è solo la lingua del verde acqua, ma anche il naso e il bulbo oculare. Non vediamo strisce nere ma sono comparse macchie di pelliccia nera. Le linee nette sono sparite. Come risultato di tutti questi cambiamenti, la testa sembra più una vera testa di giaguaro. Le orecchie non sembrano più un triangolo scomodo. Sembrano vigili come dovrebbero essere le orecchie di qualsiasi vero giaguaro. La mascella è più marcata. Gli occhi sono più “vivi”.
Nel complesso, l’aspetto è più realistico, dettagliato, un po ‘più intenso e allo stesso tempo attraente. I critici affermano che è un’evoluzione decente che offre al team maggiori opportunità di merchandising.

Colore

Rimanendo fedele alla combinazione unica dei colori che ha sempre contraddistinto i giaguari, ovvero nero, oro, verde acqua e bianco, il franchise ha riconsiderato la colorazione della testa del giaguaro. In questa versione è con ombreggiatura e sembra molto simile a un vero giaguaro è colorato. Vediamo un po ‘di colore bianco intorno alla bocca. Non può essere paragonato al colore solido del logo precedente.
Il club a volte rappresenta il suo logo su uno sfondo scuro – nero o oro o verde acqua.