Per quanto sia semplice, il logo IHOP è il risultato di una lunga strada da una bella immagine a un emblema minimalista, ma significativo.

Logo di significato e storia

Il primo ristorante della catena International House of Pancakes è stato aperto nel 1958 a Toluca Lake, in California. Il primo logotipo è stato creato da uno dei co-fondatori, Albert Kallis, che era un designer professionista. È stato autore di numerosi poster per American International Pictures.
Il primo logo in realtà sembrava far parte del palcoscenico ambientato per una storia intrigante. C’era una recinzione marrone e un lampione, in cui si poteva vedere una scatola con la scritta “International House of Pancakes”. Le lettere assomigliavano a un poster del film.

Simbolo

Il secondo logo, adottato nel 1982, presentava la stessa combinazione di colori marrone e arancione e quasi lo stesso carattere tipografico. Era molto più semplice, dato che la cosa del “palcoscenico” era sparita, ma sembrava anche più un vero logo.
Nel 1994 e nel 1995 sono stati creati due emblemi, che sono stati utilizzati contemporaneamente. L’acronimo “IHOP” sottolineava la modifica ufficiale del nome dell’azienda.

L’emblema del 2015

L’attuale identità del marchio è stata progettata da Kansas City, Studio Tilt, con sede a MO. La curva sotto il segno denominativo ricorda un sorriso, mentre le lettere “o” e “p” sono gli occhi.

Font

Il tipo descritto sul logo IHOP è semplice e chiaro con angoli arrotondati.

Colore

La combinazione di colori blu, bianco e rosso è stata utilizzata dal 1994, ma la versione 2015 presenta una tonalità di blu leggermente diversa rispetto al suo predecessore.