Honda Logo

Il logo della Honda può essere registrato nel Guinness dei primati come il più conservatore. In realtà, è rimasto invariato nell’intera storia dell’azienda. Sebbene questa situazione sia il risultato di molte ragioni diverse, determinate non solo dall’ideologia del marchio, il fatto è che è il logo più stabile del XX secolo.

Significato e storia

Il marchio è stato fondato da Soichiro Honda nel 1946 per la costruzione di motori per biciclette motorizzate e motociclette complete. La casa automobilistica indipendente apparve nel 1948. Nel 1962, iniziarono a produrre automobili. La prima automobile, che era un piccolo pick-up per scopi commerciali, aveva il logo Honda sul cofano. La seconda vettura di produzione era un’auto sportiva con lo stile carrozzeria della roadster a 2 porte.

Soichiro Honda, il fondatore del marchio, era un ingegnere di talento. Ha lasciato la scuola a 16 anni e non ha più continuato gli studi. Nonostante l’assenza di istruzione, ha imparato molto nelle officine automobilistiche. Aveva circa 20 anni quando riuscì ad aprire il suo negozio di auto-riparazioni.

Simbolo

È stato a lungo considerato che nei primi venti anni di esistenza Honda non aveva alcun logo. Tuttavia, anche una breve panoramica è sufficiente per rilevare una lettera stilizzata “H” su tutti i prodotti del marchio. Vale la pena ricordare che questo segno è ovviamente simbolico, anche se molte persone ancora non se ne rendono conto. Oltre al riferimento alla prima lettera del cognome del fondatore, il logo significa intimità e sicurezza grazie alla sua forma di poltrona classica. Le prime motociclette prodotte da Honda dovevano essere associate al comodo sedile (a proposito, erano anche chiamate “sgabelli”, perché erano molto comode per i conducenti).

Emblema

Logo Honda

L’emblema della Honda, nel suo concetto moderno, è stato creato piuttosto tardi, negli anni ’60. Prima di ciò, il logo era stato introdotto come un’immagine sfocata sul cappuccio (coprendo praticamente l’intera superficie).

La grande conoscenza pratica lo ha reso non solo un ingegnere professionista, ma anche un famoso inventore. È la Soichiro Honda che è stata la prima a creare e utilizzare una fascia elastica.

Tuttavia, a metà degli anni ’60, a causa dello sviluppo dell’industria automobilistica e del marketing delle esportazioni, l’emblema si ridusse e occupò il posto più tradizionale nella parte superiore della griglia del radiatore. Tali cambiamenti di dimensioni sono stati apportati più volte e in realtà rappresentavano le trasformazioni più significative del logo.

Font

Il design stilizzato della H maiuscola ha avuto una certa influenza sulla stampa. Si distingue per l’assenza di dettagli decorativi e un design minimalista al confine con l’austerità. Allo stesso tempo, il rivestimento al cromo del carattere del logo innovativo lo rende piuttosto prestigioso e prezioso. La larghezza della linea lo aiuta a risaltare chiaramente sullo sfondo.
Tutto sommato, c’è sempre un testo nel logo. Di norma, è scritto HONDA, che viene posizionato sotto l’elemento grafico.

Colore

Il logo della Honda aveva forme diverse a seconda dei diversi periodi di sviluppo dell’azienda. Oggi è un simbolo ricoperto di cromo che può essere visto sulle auto, nonché su materiali pubblicati e commerciali. Il colore rosso, che in genere è associato alla regalità, è il colore del marchio. Viene utilizzato per lo sfondo e in alcuni casi per l’elemento di testo che si unisce al logo grafico.