Google Translate LogoGoogle Translate Logo PNG

Google Translate è un servizio online, lanciato da Google nel 2006 per aiutare i propri utenti con traduzioni veloci, disponibile per più di 100 lingue. Oggi il servizio è considerato l’app di traduzione più popolare al mondo e conta milioni di utenti giornalieri da tutto il mondo.

Significato e storia

storia1 Google Translate Logo

L’identità visiva dell’app Google Translate è probabilmente una delle più riconoscibili nel suo campo. Le icone bianche e blu non possono essere confuse con nient’altro e sono diventate sinonimo di servizi di traduzione di qualità per molte lingue.
Esistono due loghi diversi per il software: il marchio denominativo, utilizzato sul Web, e un’icona utilizzata per le applicazioni mobili.

RAGNATELA

2006 — 2009

Google Translate Logo 2006


Per quanto riguarda il wordmark, è sempre stato più o meno lo stesso: dalla data di lancio del software nel 2006, era composto da un colorato wordmark “Google” e un leggero sans-serif “Translate”, posto alla sua destra.
Nel logo originale, tuttavia, la scritta “Traduci” era sotto “Google”.

2009 — 2010

Google Translate Logo 2009


Nelle due prime versioni, la parola “Beta” potrebbe essere vista sotto. La versione “BETA” del 2009 posizionava già la parola “tradurre” non in basso ma a destra.

2010 — 2013

Google Translate Logo 2010


La parola “beta” è scomparsa, mentre il marchio denominativo è diventato più chiaro.

2013 — 2015

Google Translate Logo 2013
Fino al 2013 la seconda parte dell’iscrizione era colorata di blu, ma poi è cambiata in grigia, così come la minuscola è stata sostituita da un titolo.

2015 — Oggi

Google Translate Logo
La parola “Google” ora presenta un tipo più semplice, in cui le lettere sono formate da tratti dello stesso spessore. La parola “tradurre” è diventata più audace.

MOBILE

Per quanto riguarda l’icona, non è cambiata molto: progettata nel 2010, è stata ridisegnata solo una volta, nel 2015. In realtà, due volte, perché la prima versione del 2015 è rimasta con il traduttore online solo per 6 mesi ed è stata modificata in seguito in 2015. Nasce così la versione che tutti conosciamo oggi.

storia2 Google Translate Logo

2010 – gennaio 2015
Google Translate Logo 2010

Il primissimo emblema di Google Translate era composto da due quadrati sovrapposti con angoli arrotondati. Uno era grigio chiaro con un geroglifico grigio scuro su di esso, un altro era di colore blu e aveva una “A” bianca nel mezzo. I quadrati erano disposti in diagonale l’uno sull’altro e avevano una freccia a due punte, che li collegava a sinistra.
Era una rappresentazione grafica perfetta dell’essenza e dello scopo del software, e la tavolozza dei colori blu, bianco e grigio dell’identità visiva simboleggia professionalità, responsabilità e qualità.
L’emblema è rimasto con il servizio per cinque anni ed è stato immediatamente riconoscibile in tutto il mondo.

gennaio – agosto 2015
Google Translate Logo 2015

Nel 2015, l’icona è stata ridisegnata. Due quadrati sono stati sostituiti da un rettangolo bicolore piegato, con la parte sinistra in blu e la parte destra in grigio chiaro. La versione originale di questo logo presentava una lettera “A” bianca posizionata sulla parte blu e un geroglifico grigio scuro sulla parte destra.

2015 – oggi
Google Translate Logo

Ma la lettera “A” è stata cambiata in “G” nel settembre 2015, per mostrare l’affiliazione del servizio a Google.