Google Maps logo Google Maps logo PNG

Google Maps è un servizio online, creato da Google nel 2005 per offrire ai propri utenti l’opportunità di esplorare il mondo attraverso i propri dispositivi. La piattaforma di mappatura offre non solo viste satellitari dall’alto, ma fornisce anche viste stradali e orari dei trasporti pubblici.

Significato e storia

storia Google Maps logo


Come tutti i prodotti Google, il servizio Google Maps ha la sua identità visiva completamente basata sui colori aziendali. Il logo, composto da un marchio e un emblema alla sua sinistra, è completato da un’icona separata, che è la parte più riconoscibile dell’immagine del software.

2005
Google Maps logo 2005

Creato nel 2005, il servizio ha avuto il suo logo disegnato nello stesso anno. Era un iconico logo multicolore di Google con la delicata sottolineatura gialla “Maps”. La primissima versione includeva anche una scritta “Beta” grigia sotto il marchio.

2005 — 2006

Google Maps logo 2005

Puoi anche imbatterti in una versione in cui è stata utilizzata la parola “Locale” invece della parola “Mappa”. Tuttavia, il colore, il carattere e la posizione della parola nel logo sono rimasti gli stessi. In questa versione, la parola “Beta” non è stata utilizzata.

2006 — 2009
Google Maps logo  2006

Successivamente, la società è tornata alla scritta “Mappe”.

2009 — 2010
Google Maps logo 2009

Nel 2009 la parte “Mappe” è stata spostata a destra del marchio denominativo principale. Lo stile e il colore sono stati cambiati. Ora era scritto in tutte le lettere minuscole in blu brillante. Nello stesso anno viene disegnata la prima icona.

2010 — 2015

Google Maps logo 2010
Questa versione è più piatta a causa della scomparsa delle sfumature. Eppure, conserva ancora alcune dimensioni e parte del gradiente.

2013 — 2015

Google Maps logo 2013
Qui, la pendenza era quasi scomparsa, a causa della quale il marchio era quasi piatto. Tuttavia, la forma ha aggiunto una certa profondità.
Inoltre, c’era un design alternativo. Qui, l’immagine di una mappa spiegata è stata collocata all’interno di un quadrato con angoli arrotondati. Il punto di posizione tridimensionale azzurro era nell’angolo in alto a sinistra. Nel 2012 il punto è stato sostituito da una bandiera di posizione rossa e poco dopo la mappa 3D è stata modificata in un’immagine piatta e più luminosa.
Anche il logo principale è stato leggermente perfezionato nel corso degli anni: il blu di “Maps” è diventato viola e il logotipo “Google” ha avuto i contorni puliti e i colori più intensi.

2015 — 2020

Google Maps logo 2015
Il carattere tipografico è stato cambiato in un sans-serif più forte e moderno, e la parte “Mappe” è stata ora scritta in un caso del titolo utilizzando un colore grigio chiaro, che ha aggiunto professionalità e affidabilità all’intera identità visiva.
Nel logo completo con l’icona, il segno di posizione è stato ingrandito e reso più luminoso. C’era anche un’icona separata per Chrome progettata: la mappa arrotondata con una “G” bianca maiuscola a sinistra e una bandiera di posizione rossa a destra.

2020 — Oggi

Google Maps logo
La riprogettazione del 2020 ha portato l’emblema al logo principale. Ora un indicatore di posizione colorato è posizionato a sinistra della scritta grigia “Google Maps”. Sembra minimalista e semplice ma evoca un senso di qualità e competenza. Il segno viene eseguito in rosso, giallo, verde e due tonalità di blu, i colori distintivi di Google, e ha un delicato punto bianco nel mezzo.

Ci sono anche due nuovi design di icone, creati nello stesso anno. Una delle caratteristiche presenta solo lo stemma colorato, posto su uno sfondo bianco, mentre la seconda icona è composta da un quadrato bianco con angoli arrotondati, e da uno stemma più piccolo, posto sopra la spessa striscia blu con il lato superiore arcuato. La scritta “Vai” bianca in tutte le maiuscole è posizionata al centro della striscia blu.

Icona

Per i diversi sistemi operativi Google Maps ha icone diverse, sebbene entrambe siano immediatamente riconoscibili e non possano essere confuse con nessun altro marchio.

La versione numero uno dell’icona di Google Maps è un semplice simbolo di posizione, impostato su uno sfondo quadrato bianco o grigio chiaro. Il pin viene eseguito nella tavolozza dei colori aziendale, con il verde che occupa la maggior parte dello spazio e il rosso il minimo.

Un’altra versione è più colorata, con lo sfondo geometrico verde, giallo, grigio e blu, l’imitazione della mappa stradale e un segno di posizione rosso solido.