Goodwill Logo PNG

Il messaggio nascosto incorporato nel logo Goodwill non solo attira l’attenzione, ma racconta anche molto della società stessa.

Logo di significato e storia

Goodwill Logo historoia

In quanto organizzazione senza scopo di lucro, Goodwill fornisce servizi a coloro che hanno bisogno di aiuto nella formazione professionale, nella ricerca di lavoro e cose del genere. I loro clienti sono persone che non hanno un’adeguata istruzione o esperienza professionale, persone con disabilità o persone che non riescono a trovare un lavoro.

L’organizzazione ha una ricca storia iniziata nel 1902 e il suo logo ha 50 anni.

Il logo Goodwill si distingue per il suo design intelligente. A prima vista il simbolo nell’angolo in alto a sinistra del rettangolo sembra una faccina sorridente. Allo stesso tempo sembra una lettera minuscola “g”. Devi solo dare un’occhiata più da vicino all’immagine per notarla.

La lettera “g” nel segno denominativo “buona volontà” posta sotto ha lo stesso design. Utilizzando solo questi due elementi stilizzati, il designer, Joseph Selame, è riuscito a comunicare un sentimento di felicità e creare un vero emblema della missione di Goodwill.

Il simbolo “g” usato due volte rappresenta i volti delle persone all’interno dell’organizzazione.

La tavolozza dei colori dell’emblema “Smiling G” è blu, bianca e nero.

1902 – 1968
Goodwill Logo 1902

Il logo Goodwill originale riflette le sue origini religiose. L’organizzazione è stata fondata nel 1902 dal reverendo Edgar J. Helms della Morgan Methodist Chapel di Boston.
Il fulcro dello stemma era una grande croce nera. All’interno della sua parte orizzontale è stata posta la scritta “Goodwill”, mentre all’interno della sua parte verticale è stata posta la scritta “The way”. La scritta “Not Charity But Chance” circondava la croce.

1968 – Oggi
Goodwill Logo

Nel 1968, Morgan Memorial Goodwill Industries ha incaricato il graphic designer Joseph Selame di sviluppare una nuova identità di marca. Selame è conosciuto come l’autore dei loghi di Apple Bank, Kodak e CVS Pharmacy, solo per citarne alcuni.
Secondo il sito ufficiale, l’organizzazione senza scopo di lucro voleva che il logo rappresentasse “i molti volti delle persone autosufficienti e che si rispettano all’interno di Goodwill”.
Il cosiddetto logo sorridente “G” presenta metà di una faccia sorridente su sfondo blu scuro. Se osservi più da vicino, noterai che la faccia forma la “g” minuscola. Questo lo fa servire a un doppio scopo: simboleggiare il messaggio centrale di Goodwill e rappresentare anche l’iniziale del suo nome. Il nome completo dell’organizzazione può essere visto di seguito. Il glifo iniziale ha lo stesso aspetto della faccia sopra, ma è più piccolo.