Quando un prodotto porta il marchio di certificazione internazionale Fairtrade, significa che tutti gli ingredienti sono stati prodotti secondo gli standard politici Fairtrade. Il marchio è utilizzato in oltre 50 paesi.

Logo di significato e storia

Nel corso della storia del movimento Fairtrade, sono stati usati alcuni singoli marchi nazionali fino a quando nel 2002 è stato adottato il logo Fairtrade blu e verde, che doveva essere utilizzato come unico simbolo ufficiale in tutto il mondo.

Mark emblem

L’attuale roundel ha sicuramente molto in comune con l’antico simbolo cinese Yin e Yang. La parte blu del cerchio in realtà sembra una metà del simbolo Yin e Yang, mentre le parti verde e nera del cerchio hanno una forma leggermente diversa in qualche modo simile al logo Pepsi.

Simbolo del programma

Nel 2014, il movimento ha introdotto il simbolo del programma Fairtrade. Sebbene sia basato sullo stesso roundel, il design complessivo è diverso. La parola “Fairtrade” in nero è posta a destra. Di seguito, ci sono le lettere blu che spiegano a quale tipo di programma fa riferimento il logo (“Programma cacao”, “Programma zucchero” ecc.).

Font

Il carattere tipografico sans serif tradizionale e chiaro usato sul logo Fairtrade assomiglia molto ai caratteri Rostis Sans Serif e Transit.

Colore

Sia il marchio Fairtrade che il marchio programma Fairtrade combinano azzurro, verde oliva chiaro, bianco e nero. Tuttavia, le proporzioni di bianco e nero sono diverse, quindi anche l’impressione visiva è diversa: nel caso del marchio Fairtrade, il nero è il re, mentre sul programma Fairtrade Mark domina il bianco.