Dunhill LogoDunhill Logo PNG

Il logo Dunhill non include alcuna indicazione del fatto che appartenga a un marchio di sigarette. Tuttavia, gli elementi del design della confezione danno un accenno all’impressionante eredità dell’azienda.

Significato e storia

Nel 1893, Alfred Dunhill, che all’epoca aveva 21 anni, rilevò l’attività di selleria di suo padre e la trasformò in Dunhill’s Motorities. Nel 1904, aveva brevettato un “tubo per parabrezza”, che presumibilmente era in grado di aiutare un guidatore a risolvere i problemi causati dal vento e dalle intemperie mentre fumava nella sua auto scoperta. Tre anni dopo, aprì un negozio di pipa, sigari e tabacchi in Duke Street a Londra.

Oggi il marchio di sigarette è di proprietà della British American Tobacco.

All’inizio della sua storia, Dunhill ha utilizzato vari loghi per i suoi prodotti del tabacco. A volte, il nome del marchio è stato dato in una scrittura manoscritta, mentre in altri casi, l’azienda ha sperimentato le lettere separate da spazi (spesso includevano riccioli elaborati o altri elementi distintivi).

Dunhill Logo

Logo attuale

Le forze del design dietro il marchio hanno optato per un semplice audace sans. Assomiglia molto a Helvetica Bold tranne per un paio di dettagli. Ad esempio, la barra centrale nella “H” è leggermente più bassa, il che aiuta a creare un’unica direzione orizzontale per lo sguardo dello spettatore (dalla fine della linea diagonale sulla “N” alle linee orizzontali della doppia “L” ).

Mentre la versione precedente sembrava leggermente diversa, anche la barra orizzontale sulla “H” era inferiore alla media.

A sinistra del marchio denominativo è posizionata una “D” stilizzata. Spesso è dato in un colore diverso rispetto alla scritta.

Oltre al logo Dunhill, la confezione presenta anche un’elaborata composizione di design che assomiglia molto a uno stemma medievale. Questo elemento ci ricorda che l’azienda è orgogliosa della sua eredità: l’azienda ha fornito tabacco a Giorgio VI negli anni ’30 e ha ottenuto il suo primo Royal Warrant, come tabaccaio a Edward, Prince of Wales, nel 1921.