DKW Logo

DKW è il nome dell’azienda automobilistica tedesca, fondata nel 1916 e diventata una delle società che nel 1932 ha formato la famosa Auto Union. DKW è specializzata nella progettazione e produzione di berline e motocicli.

Significato e storia

DKW Logo historia

1916 – 1932

DKW Logo 1916

Il badge DKW creato nel 1916 è rimasto con il marchio per più di un decennio e non è mai stato effettivamente sostituito. L’iconico badge è rimasto intatto fino alla fine della storia del marchio. Era un sottile triangolo verde rivolto verso il basso posizionato su uno sfondo bianco e racchiuso in una spessa cornice nera, con la linea superiore arcuata dal centro e la parte inferiore affilata. La scritta bianca “DKW” era incastonata nella parte inferiore del badge, su uno sfondo verde, ed eseguita con un carattere sans-serif audace e moderno.

1921 – 1932

 

DKW Logo 1921
Nel 1921 il logo fu raffinato e modernizzato. Sebbene il concetto e la tavolozza dei colori siano rimasti intatti, alcuni gloss e sfumature sono stati aggiunti all’emblema e la cornice nera è passata al grigio argento. Un altro cambiamento è stato all’interno della cresta: il triangolo verde erba ha ottenuto un sottile contorno nero.

1932 – 1949

 

DKW Logo 1932
Nel 1932 il logo utilizzato dal marchio presentava un famoso concetto di quattro anelli quando i quattro principali marchi tedeschi si unirono per formare Auto Union. Era un logo blu e bianco, dove l’emblema di ogni marchio era posto all’interno di un anello separato. Questo, c’era l’anello Audi, l’anello DKW, Horch e gli anelli Wanderer.

1949 – 1966

 

DKW Logo
Nel 1949 il marchio ricomincia a utilizzare il suo elegante badge verde e argento. Era lo stesso emblema del 1921, ma con il contorno triangolare nero sostituito con uno grigio argento. Lo stemma DKW è stato posizionato sopra lo stemma argentato dell’Auto Union, con quattro anelli d’argento e uno stendardo orizzontale con le scritte che attraversano il centro della composizione.

Cos’è DKW?
DKW è il nome di una storica marca automobilistica tedesca, che ha molte interpretazioni del suo nome. Può essere decifrato in diversi modi, partendo da “SteamPoweredCar” (DampfKraftWagen) e finendo con “TheLittleWonder” (DadKleineWunder). Il marchio produceva piccoli gatti e motocicli e cessò tutte le attività nel 1966.