Detroit Red Wings LogoDetroit Red Wings Logo PNG

La squadra di hockey su ghiaccio Detroit Red Wings è stata incredibilmente conservatrice nella sua identità di marca. L’iconico logo introdotto nel 1933 è stato modificato per l’ultima volta nel 1948 e da allora non ha subito alcun aggiornamento.

Significato e storia

storia Detroit Red Wings Logo
Prima di diventare Red Wings, il club di hockey di Detroit era conosciuto con i nomi di Detroit Cougars e Falcons, con il logo ridisegnato quasi una volta all’anno prima di trovare finalmente il suo emblema iconico negli anni ’30.

1926 — 1927
Detroit Red Wings Logo 192

Il primissimo emblema, creato per Detroit Cougars nel 1927, presentava una lettera “D” liscia in stile gotico in rosso scarlatto. Era un logo semplice ma luminoso ed elegante, che rappresentava la passione, il potere e la fiducia della squadra del Michigan.

1928 — 1930
Detroit Red Wings Logo 1928

Nel 1928 la “D” gotica fu affinata e resa più nitida, ora è disegnata in bianco e posta su un tradizionale stemma rosso con un doppio contorno bianco e rosso. Sebbene la tavolozza dei colori sia rimasta la stessa, l’emblema ha iniziato a sembrare più delizioso e luminoso.

1931 — 1932
Detroit Red Wings Logo 1931

Dopo il cambio del nome della squadra in Detroit Falcons nel 1931, anche il logo fu ridisegnato. La nuova identità visiva era composta da un marchio denominativo a due livelli in giallo e rosso, in cui la parte “Detroit” era arcuata sopra la linea retta di “Falcons”. Il carattere serif forte e audace sembrava energico e dinamico su lettere gialle con un sottile contorno rosso.

1933 — 1934

Detroit Red Wings Logo 1933

Nell’ottobre 1932 la squadra fu ribattezzata Red Wings e il nuovo logo fu introdotto all’inizio del 1933. L’emblema iconico che tutti conosciamo oggi è interamente basato sulla versione del 1933, una ruota rossa e bianca con due ali alla sua destra. Il logo originale è stato eseguito in una leggera tonalità di rosso e aveva molti accenti bianchi sull’immagine.

1935 — 1948
Detroit Red Wings Logo 1935

La ruota alata è stata perfezionata nel 1935. Innanzitutto, la tavolozza dei colori è stata cambiata in una più scura, con un rosso più vicino al bordeaux ed evocando un senso di professionalità e competenza. Le ali si sono leggermente accorciate e ora avevano più elementi rossi che bianchi.

1949 — Oggi
Detroit Red Wings Logo

La riprogettazione del 1949 portò ai Detroit Red Wings il badge che è ancora in uso oggi. È una versione ripulita e modificata del logo degli anni ’30, con le ali allungate e dirette più in alto. Le linee eleganti ammorbidiscono la tavolozza dei colori rossi accesi e persino aggressivi, mostrando il club di hockey come quello determinato e sicuro di sé.

Nascita del simbolo

Dopo aver acquistato il franchising nel 1932, il milionario James Norris ha deciso di cambiare completamente l’identità del marchio. Quando era giovane, apparteneva ai MAAA Winged Wheelers. Gli atleti del club indossavano divise con un logo raffigurante una ruota alata. Quindi, Norris ha deciso che un tale emblema sarebbe stato perfettamente naturale per la Motor City.

Il club ha ottenuto un nuovo logo, che era l’iconico emblema della ruota alata in rosso, e un nuovo nome. È interessante notare che l’identità del marchio ha segnato una svolta nelle fortune del team. Con questo logo i Red Wings riuscirono a vincere la loro prima Stanley Cup nel 1936.

Font

La scritta rossa presente sul logo dei Detroit Red Wings, con le estremità estese delle “R” e gli elementi “non necessari” su “D” e “W”, ha un aspetto retrò. Non assomiglia per niente ai caratteri tipografici contemporanei eleganti e minimalisti. Non è certo una sorpresa dal momento che il marchio denominativo è stato introdotto nel 1948 e da allora non è stato modificato.

Colore

Minimalista e contrastante, la combinazione di colori include solo un’accattivante tonalità di rosso (Pantone 186 C, HEX: #C8102E) e bianco per lo sfondo.

Colori Detroit Red Wings
ROSSO
PANTONE: 186 Do
COLORE ESAGONALE: #CE1126;
RGB: (206,17,38)
CMYK: (2,100,85,6)

BIANCO
COLORE ESAGONALE: #FFFFFF;
RGB: (255,255,255)
HSB: (225,0,100)
CMYK: (0,0,0,0)