Un serpente, che può essere visto sullo stemma ufficiale dell’odontoiatria, era il simbolo della salute nella mitologia greca. Ogni dettaglio dell’emblema ha anche il suo significato simbolico collegato alla storia di questo ramo della medicina.

Significato e storia

L’attuale logo dentale è stato introdotto dall’American Dental Association nel 1965.

Simbolo

Al centro, c’è la verga di Asclepio, il dio greco della medicina. È intrecciato da un serpente, la creatura spesso usata dagli antichi Greci nei rituali di guarigione. I serpenti erano anche menzionati come simbolo di salute nell’Antico Testamento.
Sullo sfondo ci sono 32 foglie e 20 bacche, che simboleggiano rispettivamente i denti permanenti e primari.

Emblema

Il design è inserito in due cornici. Uno di questi, il triangolo, è in realtà la lettera greca Delta, il simbolo dell’odontoiatria. La cornice circolare rappresenta un’altra lettera greca, Omicron. È l’iniziale della parola “Odont”, che è la parola greca per “dente”.

Font

Il tipo di maiuscolo sans serif utilizzato per la parola “Odontoiatria” scritto nella parte inferiore dell’anello sembra tradizionale e perfettamente leggibile.

Colore

Il colore lilla che funge da sfondo è il colore ufficiale dell’odontoiatria. Può essere visto sugli abiti dei laureati in odontoiatria. È interessante notare che la National Association of Dental Faculty ha reso lilla parte del suo emblema nel 1897. I serpenti e le bacche sono bianchi, il triangolo è grigio, mentre la verga di Asclepio e la cornice circolare sono dorate.