Costco logo PNG

Sebbene il logo Costco sia rimasto sostanzialmente coerente nel suo aspetto generale, ci sono state alcune modifiche nei dettagli.

Logo di significato e storia

storia del logo Costco

Il predecessore della compagnia Costco era il magazzino del Price Club fondato nel 1976. Il logotipo riportava il nome del negozio in bianco sullo sfondo arancione e verde. Nell’emblema aggiornato (1993), le parole “Price Club” erano blu, mentre lo sfondo era grigio.

1976 – 1993
Costco logo 1976

La storia del marchio può essere fatta risalire al 1976, quando Sol Price e suo figlio, Robert, aprirono un magazzino a San Diego, in California. Si chiamava Price Club. Questo è stato l’inizio di un concetto nuovo e originale: un club di magazzino al dettaglio.
Il primo logo era semplice come il nome del marchio in stampatello. Le lettere erano nere e moderatamente audaci. Lo spazio tra i glifi era scarso e lasciava l’impressione che fossero stati schiacciati nel marchio. Il motivo era probabilmente che il nome dell’azienda era piuttosto lungo. Quindi, i designer dovevano farlo sembrare il più breve possibile per rendere il marchio più facile da afferrare a colpo d’occhio.

1993 – 1997
Costco logo 1993

Nel 1993, quando Costco e Price Club hanno deciso di unire le operazioni, il logo del Price Club è stato modificato. Questa volta, il team di progettazione ha optato per un tipo più leggero, il che significava che appariva più spazio per respirare. Tuttavia, questo non ha migliorato molto la leggibilità. Il colore azzurro, che ha rubato la caratteristica di contrasto della versione precedente, ha solo peggiorato le cose.
Il marchio azzurro è stato utilizzato fino al 1997, quando tutti i magazzini si sono trasformati in Costco Wholesale.

1983 – 1993
Costco logo 1983

Il primo negozio Costco ha iniziato a funzionare nel 1983 a Seattle. È stata fondata da James Sinegal, che era un ex dipendente di Sol Price, e Jeffrey H. Brotman.
Il logo originale Costco utilizzava lo stesso approccio del Price Club ma ne eliminava gli svantaggi.
Innanzitutto, era rosso, il che rendeva il marchio accattivante e sembrava più unico rispetto alla combinazione di colori in bianco e nero del logo del Price Club. Inoltre, c’era abbastanza spazio per respirare tra i glifi, il che rendeva il marchio denominativo più leggibile anche a distanze maggiori.
Eppure, il fatto che tutti i glifi tranne l’iniziale fossero minuscoli ha rubato parte del potenziale del logo in termini di leggibilità.
In alcuni negozi, questo logo è stato utilizzato fino al 1997.

1993 – 1997
Costco logo 1993

La parte “ostco” si è allargata. Sebbene i glifi fossero ancora più bassi dell’iniziale, si avvicinarono ad esso, il che ne migliorò la leggibilità. Anche il logo è diventato più dinamico. Ciò era dovuto principalmente al corsivo.
Sotto il marchio è apparsa una barra orizzontale blu. Da un lato avrebbe potuto avere un significato simbolico (come dare al logo una sorta di base solida su cui poggiare a simboleggiare l’affidabilità dei prodotti). D’altra parte, non possiamo non menzionare che il colore della barra era molto simile al colore del secondo logo del Price Club. Quindi, il bar avrebbe potuto essere una rappresentazione visiva del legame tra le due società.

1997 – Oggi
Costco logo

Entrambi i magazzini Costco e Price Club hanno ricevuto un nuovo nome, Costco Wholesale.
Il logo, tuttavia, ha conservato il suo aspetto generale. Le lettere erano ancora rosse e in corsivo, ma diventarono leggermente più audaci.
La singola barra in basso è stata sostituita da una combinazione di tre barre abbinate alla parola “Wholesale”. Invece della tinta grigio-blu, è stato utilizzato un blu più luminoso e saturo. I designer hanno utilizzato Futura Extra Bold Oblique come ispirazione, ma hanno inclinato ed esteso i glifi.

Emblema

Con la comparsa del marchio Costco nel 1983, divenne evidente la necessità di un nuovo logo. Il logo originale Costco presentava il nome dell’azienda in una tonalità di rosso relativamente discreta contro lo sfondo bianco. Fu usato nel 1983-1993.

Simbolo

L’aggiornamento del 1993 ha portato a un nuovo carattere corsivo e una linea blu sotto la parola “Costco”. Nel logo del 1997 sono state usate lettere in grassetto, mentre la parola “Wholesale” è apparsa sotto il nome dell’azienda.

Font

Il carattere tipografico presente sull’ultimo logo Costco è una versione di Futura Extra Bold Oblique. È stato personalizzato inclinando ed estendendo le lettere. L’autore del tipo originale Futura Extra Bold Oblique era Paul Renner.

Colore

Costco logo

Il rosso e il bianco sono stati la base del logo Costco a partire dalla primissima versione. La tonalità del rosso è cambiata due volte, mentre il colore blu è stato aggiunto alla tavolozza nel 1993.