Coors Light logo

Coors Light logo PNG

La seconda birra più venduta negli Stati Uniti ha il logo che si è evoluto da un look vintage degli anni ’70 al minimalismo spigoloso della versione recente.

Significato e logo della storia

storia del logo Coors Light

L’attuale identità visiva della famosa birra americana è ancora basata sul logotipo originale, introdotto nel 1978, e questo la dice lunga sull’azienda e sul suo valore di tradizioni e lealtà. L’iconica iscrizione ha subito diverse riprogettazioni, ma ha mantenuto il suo colore e il suo carattere e continua a far risaltare le bottiglie di birra del marchio sugli scaffali.

1978 – 1980

Il logo originale Coors Light, disegnato nel 1978, era composto da un marchio verbale a due livelli, dove “Coors” in caratteri rossi era posto sopra la “Luce” in corsivo nero e posto su uno sfondo beige chiaro. Il livello superiore presentava linee curve uniche, che ancora possiamo vedere oggi, come per la parte “Light”, questa fu la prima e l’ultima volta in cui fu scritta in modo così tenero e sofisticato.

1980 – 1994

La riprogettazione del 1980 ha trasformato la tavolozza dei colori in monocromia e ha cambiato completamente l’iscrizione “Light” al livello inferiore. Era scritto in tutte le maiuscole di una stringa e di un carattere serif solido con una grande lettera “G”, che bilanciava la scrittura unica dei “Coors”.

1994 – 1999

La tavolozza dei colori è stata cambiata di nuovo nel 1994. La scritta è diventata rossa e ha ottenuto uno spesso contorno bianco quando la parte inferiore è stata colorata di bianco e contornata di nero. Lo sfondo era solitamente grigio argento, ripetendo la lattina di birra in alluminio.

1999 – 2005

Il logo è stato perfezionato e modificato nel 1999. L’orientamento orizzontale del wordmark è diventato leggermente diagonale, con il livello “Light” un po ‘arcuato. La tavolozza dei colori è rimasta intatta, ma le linee delle lettere e dei loro contorni sono diventate più spesse e pulite.

2005 – 2012

La parte grafica è stata aggiunta al logotipo nel 2005. Si trattava di un’immagine bianca e grigia di montagne innevate, posta sopra la scritta “Coors”. Il carattere tipografico della riga inferiore è stato modificato in un sans-serif in corsivo con un doppio contorno grigio e nero. La lettera “G” ora presentava una coda affilata, che aggiungeva forza e mascolinità al carattere del marchio.

2012 – 2015

Nel 2012 il logo verrà impostato su una linea orizzontale. Due parti della scritta non hanno spazio tra loro e sono “coperte” da una lunga linea di montagna dall’alto. Il contorno della scritta rossa ha cambiato colore da bianco a rosso per creare un contrasto più luminoso con la parte grafica dell’identità visiva del marchio.

2015 – Oggi

Coors Light logo

approccio è stato adottato dall’azienda nel 2015. Le montagne dettagliate sono state sostituite da un’icona triangolare astratta in grigio, che è stata posta dietro la parte “Coors” del marchio, che ha ottenuto linee più sottili ed eleganti e ha ottenuto la parte sinistra del simbolo ” Taglio a C ”in diagonale, ripetendo la forma della montagna grigia. L’iscrizione “Light” era scritta in grigio e utilizzava un carattere sans-serif personalizzato ed elegante con una coda allungata e affilata della “G”.

Logo corrente

Nel 2015 l’azienda si è rivolta all’agenzia di design Turner Duckworth per aggiornare la propria identità visiva, incluso il logo della montagna. Volevano un aspetto più semplice e pulito.

Nel complesso, tutto ciò a cui i consumatori si sono abituati nel logo Coors Light è ancora lì: la distintiva scritta Coors rossa e le montagne. Tuttavia, questi elementi sono cambiati notevolmente.

Le lettere hanno perso la rifinitura e le ombre. C’erano due ragioni per sbarazzarsene. In primo luogo, non erano più popolari. In secondo luogo, i loghi semplicistici hanno un aspetto migliore sugli schermi degli smartphone.

La parola “LUCE” non è inclinata nel nuovo emblema. Il carattere non è cambiato molto. È anche sans serif, ma è diventato più dignitoso.

Quell’anno la società lanciò anche il simbolo “Born in the Rockies”. Mostra l’icona della montagna posta sullo sfondo di un francobollo rotondo. La scritta “Born in the Rockies” è sopra e la scritta “EST. 1978 “è sotto. L’intenzione era di sottolineare l’eredità del marchio in Colorado.

Colore

La tavolozza del logo Coors Light è rossa (# C2112F), grigio scuro (# 757373), grigio chiaro (# CBC8C7) e bianco.