Cloud 9 logo

Cloud 9 logo PNG

L’organizzazione eSports Cloud9 in competizione in molti popolari giochi online è stata costituita sulla base del roster di Quantic Gaming League of Legends.

Logo di significato e storia

logo Cloud 9

Simon Boudreault, fondatore e proprietario del team di League of Legends di Orbit Gaming, lo ha venduto all’ex manager del Team SoloMid Jack Etienne nel maggio 2013. Da lì, Etienne ha creato la propria squadra e ne è diventato il manager.

Come è apparso l’emblema

La storia del logo Cloud 9 è l’ennesima prova che un buon logo può apparire per caso.

Come ricorda Jack Etienne, il proprietario della squadra, ha commissionato a un designer professionista la creazione di un emblema per la squadra. Il designer ha sviluppato un logo e ottenuto i soldi per il lavoro.

A questo punto, un altro ragazzo ha inventato un’altra versione del logo. “Lo amerai ancora di più”, ha promesso. “È stato fantastico”, ha detto Jack Etienne. Tutti hanno capito subito che il logotipo originale creato dal designer professionista sarebbe stato sostituito dalla seconda versione in quanto si è rivelato molto più attraente.

Descrizione del simbolo C9

Il centro visivo del logo C9 è una forma formata da tre “9” sovrapposte. In basso, c’è la scritta “Cloud 9” in nero e blu.

Font

Il carattere tipografico presente nel marchio denominativo Cloud 9 è Devil Breeze Bold. Devil Breeze è una famiglia di caratteri geometrici sans serif che ricorda molto il carattere di Avant Garde.

Probabilmente la parte più vantaggiosa è la combinazione delle lettere “U” e “D”. Se li avvicini e rimuovi lo spazio bianco in mezzo, formeranno il numero “9”. Questo effetto è enfatizzato dalla forma delle lettere.

Colore

Oltre allo sfondo bianco, il logo Cloud 9 presenta due colori principali, azzurro e nero. Tuttavia, non esiste solo una sfumatura di blu, ma diversi colori, che sono apparsi a causa della tecnica di gradazione. Sono tutti piuttosto luminosi e hanno un’ovvia somiglianza con il colore del cielo, ma variano di tonalità, da un innocente azzurro a un’ombra più scura e più ricca.