Cleveland Indians logoCleveland Indians logo PNG

Gli indiani di Cleveland hanno utilizzato più di 15 logotipi durante i loro oltre 115 anni di storia, ma in realtà quasi tutti sono stati costruiti attorno alla lettera maiuscola “C” o al tema dei nativi americani.

Significato e storia

storia Cleveland Indians logo


Il club di baseball di Cleveland è stato fondato alla fine del XIX secolo come Grand Rapid Rustlers e ha cambiato nome solo una volta, nel 1901. A differenza del nome del club, il logo degli indiani è stato ridisegnato più di una dozzina di volte, passando da concetti minimalisti a quelli più decorati.

1901 — 1902
Cleveland Indians logo 1901

Il primissimo logo per gli indiani di Cleveland, creato nel 1991, presentava una semplice iscrizione “Cleveland” ad arco in tutte le maiuscole di un carattere sans-serif scritto a mano in grassetto. La tavolozza dei colori dell’emblema iniziale è stata costruita attorno alla tonalità intensa e brillante del blu, che ha reso il semplice logo accattivante e forte.

1902 — 1903
Cleveland Indians logo 1902

La riprogettazione del 1902 ha semplificato il logo del club in un unico simbolo, era una “C” ingrandita in grassetto disegnata in blu su uno sfondo bianco. La lettera è stata eseguita in un carattere personalizzato con linee spesse, contorni geometrici e un massiccio serif quadrato nella parte superiore.

1904
Cleveland Indians logo 1904

Nel 1904 la squadra usava il suo logo, disegnato nel 1902, ma in una nuova tavolozza di colori. La “C” in grassetto è stata disegnata in rosso, che ha dato un aspetto potente all’identità degli indiani ed evoca un senso di energia e passione.

1905 — 1908
Cleveland Indians logo 1905

Nel 1905 il nuovo logo fu introdotto dalla squadra e rimase con loro per tre anni. Era di nuovo una “C” blu maiuscola, ma questa volta era scritta in corsivo, con una parte superiore della lettera allungata e curva, che sembrava elegante e giocosa.

1909
Cleveland Indians logo 1909

Nel 1909 furono modificati i contorni del logo e accorciata la coda superiore della “C”, che dava un aspetto più moderno allo stemma, pur mantenendo l’eleganza e lo stile della versione precedente.

1910 — 1920
Cleveland Indians logo 2010

La riprogettazione del 1901 ha portato un’altra “C”, eseguita in un carattere geometrico sans-serif, con i contorni della lettera che ripetono una forma ottagonale. Le linee erano più sottili rispetto al logo del 1903, anche se il badge sembrava ancora solido e forte.

1921 — 1927
Cleveland Indians logo 1921

Nel 1921 la “C” degli indiani fu ridisegnata di nuovo. Questa volta la lettera è stata eseguita in uno stile a quadrilatero, con estremità lisce e audaci delle lettere. La tavolozza dei colori è rimasta invariata, il club ha continuato a utilizzare la combinazione di blu e bianco come rappresentazione di professionalità e competenza.

1928
Cleveland Indians logo 1928

Nel 1928 fu adottato un approccio completamente nuovo all’identità visiva del club. Il nuovo logo per i Cleveland Indians presentava un profilo rosso e nero di un nativo americano. Era rivolto a sinistra e aveva tre piume nere tra i capelli.

1929 — 1932
Cleveland Indians logo 1929

Nel 1929 il ritratto fu ridisegnato in rosso e bianco, con l’aggiunta di un grande copricapo piumato all’immagine. Anche i contorni del viso sono stati affinati e resi più delicati ed eleganti rispetto alla precedente versione amatoriale.

1933 — 1945
Cleveland Indians logo 1933

La riprogettazione del 1933 ha cambiato la tavolozza dei colori rosso e bianco dell’emblema in giallo, marrone e rosso, aggiungendo ulteriori dettagli all’immagine e perfezionando i contorni del profilo del nativo americano.

1946 — 1972
Cleveland Indians logo 1946

Un nuovo divertente ritratto è stato adottato come logo degli indiani nel 1946. Era un volto sorridente da cartone animato di un nativo americano, posizionato in ¾ ed eseguito in una tavolozza di colori beige, nero e rosso con alcuni dettagli bianchi (per il sorriso e la cima della piuma).

1973 — 1979
Cleveland Indians logo 1973

Nel 1973 il logo viene nuovamente ridisegnato e la sua tavolozza di colori viene cambiata in rosso, blu e bianco, ripetendo i colori della bandiera nazionale degli Stati Uniti e rappresentando il patriottismo e la lealtà del club di baseball. Per quanto riguarda il ritratto stesso, è diventato più moderno e divertente e i suoi contorni sono diventati più puliti e audaci.

1979 — 2019
Cleveland Indians logo 1979

La riprogettazione del 1979 ha posizionato l’immagine dell’uomo indiano su una palla da baseball bianca e blu e ha aggiunto lettere in grassetto attorno al suo perimetro. Il blu è diventato il colore principale del badge, ricordando le primissime versioni dei loghi del club di Cleveland. Il capo Wahoo su questo emblema indossava un’uniforme da baseball e teneva in mano una mazza. L’iscrizione in blu è stata eseguita con un carattere sans-serif personalizzato con motivi Maya, linee spesse e tagli dritti delle lettere.

2013 — Oggi
Cleveland Indians logo

Nel 2013 la squadra torna alla sua versione del logo del 1904, una “C” geometrica audace nella tavolozza rossa e bianca. I contorni della lettera vengono rafforzati e puliti ed è stata creata una versione aggiuntiva: una “C” rossa su uno sfondo blu calmo.

Font

Difficilmente è possibile discutere il carattere, in questo caso, poiché il marchio denominativo include solo una singola lettera. Probabilmente è un’opera d’arte personalizzata o un glifo personalizzato da

Colore

I colori ufficiali includono rosso (colore esadecimale: #E31937;), blu navy (#0F223E;) e bianco (#FFFFFF;). Il logo principale dei Cleveland Indians, che è il Block C, ne utilizza solo due: rosso e bianco, mentre il logotipo secondario (Chief Wahoo) combina tutti e tre. Alcuni dei colori utilizzati nei loghi precedenti includono diverse tonalità di rosso e blu, oltre a marrone, nero e oro.

I colori degli indiani di Cleveland

BLU NAVY
PANTONE: PMS 289
COLORE ESAGONALE: #0C2340;
RGB: (12,35,64)
CMYK: (100,60,00,56)

ROSSO
PANTONE: PMS 199
COLORE ESAGONALE: #E31937;
RGB: (227,25,55)
CMYK: (00,100,65,00)