Chupa Chups logoChupa Chups Logo PNG

Chupa Chups è un marchio iconico del produttore di lecca-lecca, fondato nel 1958 in Spagna. Oggi l’etichetta è di proprietà di Perfetti Van Melli e distribuisce i suoi prodotti in tutto il mondo.

Significato e storia

storia del logo Chupa Chups

Derivato dalla parola spagnola per “succhiare”, “chupar”, l’etichetta del marchio è diventata sinonimo di caramelle a palla in tutto il mondo. Dal giorno della sua creazione, Chupa Chups è diventata la pasticceria più celebre al mondo.

L’identità visiva di Chupa Chups è stata piuttosto semplice e modesta durante i primi dieci anni dopo la creazione del marchio. Era basato su un marchio verbale scritto in due stili diversi: tutte le maiuscole di “Chupa” erano eseguite con un carattere tipografico serif rigoroso, mentre il giocoso “Chups” era scritto in un corsivo grassetto con la coda allungata e curva della lettera “P”.

Tutto è cambiato nel 1969 quando il nuovo logo è stato progettato da una delle più grandi figure del mondo dell’arte, Salvador Dalì. L’artista ha posizionato il logo del marchio all’interno di una margherita gialla e ha insistito per posizionare le insegne sopra la caramella, non su un lato. Il wordmark era colorato di rosso.

1958 – 1961

Chupa Chups Logo 1958

Il primissimo logo per i famosi lecca-lecca fu introdotto nel 1958 e presentava solo un’iscrizione “Chups” rosso chiaro in un carattere tipografico corsivo personalizzato. La scritta era posizionata su uno sfondo bianco e non aveva dettagli aggiuntivi.

1961 – 1963

Chupa Chups Logo 1961

Nel 1961 la parte “Chupa” fu aggiunta al logo. Era scritto in tutte le maiuscole di semplici caratteri sans-serif in nero, sopra i “Chups” rossi personalizzati con le code ricurve allungate delle lettere. Entrambi gli elementi sono stati posizionati su uno sfondo giallo brillante, dall’aspetto vivido ed evocano un senso di felicità.

1963 – 1969

Chupa Chups Logo 1963

Nel 1962 i caratteri di entrambe le parti del logo furono perfezionati e lo sfondo giallo fu cambiato in bianco. La parte superiore, “Chupa”, era ora eseguita con un carattere serif extra-grassetto ristretto con serif delicati e nitidi alle estremità delle linee rette spesse, e il corsivo rosso “Chups” è stato modificato e accentuato.

1969 – 1990

Chupa Chups Logo 1969

Nel 1969 entrambe le parti del logo assumono una sfumatura rossa e vengono poste su uno sfondo giallo a tinta unita, ripetendo la forma di un fiore di margherita. La combinazione di rosso e giallo rappresenta perfettamente l’essenza e lo scopo del marchio e fa risaltare gli iconici lecca-lecca sui banchi e sugli scaffali dei negozi di tutto il mondo.

1990 – Presente

Chupa Chups logo

Non è cambiato molto nel logo iconico da quando è stato creato. La forma della margherita è stata leggermente rifinita e ha ottenuto un contorno bianco e rosso e la targhetta ora è scritta in un carattere tipografico, che è ancora la firma in grassetto corsivo. Anche la tavolozza dei colori del logo Chupa Chups è stata leggermente modificata: il giallo è diventato più chiaro e il rosso più luminoso.

Carattere e colore

Il corsivo sans-serif personalizzato dell’identità visiva di Chupa Chups sembra lucido ed elegante. Il font è stato creato esclusivamente per il marchio ma è abbastanza simile a caratteri tipografici come Skate Bold e Bolero, ma con linee e contorni modificati.

La tavolozza dei colori rosso e giallo dell’identità visiva del marchio attira l’attenzione, evoca un senso di energia, gioia e divertimento. I dettagli bianchi e grigi del contorno del logo aggiungono un tocco professionale all’intera composizione, indicando qualità e affidabilità.