Chicago Bears Logo PNG

Chicago Bears è il nome del club di rugby americano, fondato nel 1920 in Illinois come Decatur Staleys, e un anno dopo — Chicago Staleys, che prende il nome attuale nel 1940. La squadra fa parte della lega NFL ed è nota per avere il maggior numero di vittorie rispetto a qualsiasi altro club.

Significato e storia

storia Chicago bears Logo


La storia dell’identità visiva della squadra di calcio di Chicago può essere suddivisa in tre periodi. Il primo, Staleys, il logo dell’Orso e l’iconica “C”, che è stato disegnato per la prima volta nel 1962 ed è diventato una parte inevitabile della squadra, immediatamente riconoscibile in tutto il mondo.

1920 — 1921
Chicago bears Logo 1920

Il logo originale del club era quello con la targhetta “Decatur Staleys”, poiché era il nome della squadra. L’emblema è stato preso dall’identità visiva aziendale di A.E. Staley ed è stato utilizzato solo per il primo anno della storia del club.

Era un cerchio, diviso orizzontalmente in due parti: quella superiore era arancione e quella inferiore era blu. La “S” blu in grassetto in un sottile contorno bianco è stata posta nella parte superiore, mentre quella inferiore comprendeva l’intero nome del club, eseguito in due stili diversi: il grassetto moderno serif per “Staleys” e il delicato corsivo riconoscibile per ” Decatur”, posto sotto. Le lettere della parte inferiore erano bianche con una sottile cornice arancione, che rendeva l’intero logo fresco e luminoso.

1921 — 1940
Chicago bears Logo 1921

Dopo il trasferimento della squadra a Chicago da Decatur nel 1921, il loro nome fu cambiato in Chicago Staleys e il logo fu ridisegnato.

La versione del 1921 presentava un pallone da rugby marrone con la scritta “Staleys” rossa e blu sotto. La scritta era tutta maiuscola e presentava lo stesso stile dell’emblema precedente, solo leggermente allungata e con più spazio.

Le lettere rosse nel contorno blu bilanciavano la calma e modesta tavolozza di colori marrone e bianco della palla, riflettendo lo spirito combattivo della squadra e la sua passione.

1940 — 1945
Chicago bears Logo 1940

Il primo logo per i Chicago Bears è stato creato nel 1940, ed è allora che l’Orso appare per la prima volta nell’identità visiva della squadra. È un orso in corsa nero e marrone con un calmo pallone da rugby arancione. Era un emblema forte e memorabile, che rifletteva il carattere unico del club, mostrando la sua potenza e fiducia.

1945 — 1973
Chicago bears Logo 1946

La versione del logo del 1945 presentava un orso nero sopra il pallone da rugby arancione. L’animale stava strisciando sul pallone e sembrava severo e pericoloso. Era una rappresentazione grafica del coraggio e della forza della squadra e della loro volontà di vincere.

Per quanto riguarda la tavolozza dei colori, il nero e l’arancione con elementi bianchi rappresentavano energia, dinamismo e professionalità, insieme a responsabilità e lealtà.

1962 — 1973
Chicago bears Logo 1962

Il prototipo dell’attuale logo dei Chicago Bears è stato progettato nel 1962 e vantava un’elegante lettera stilizzata “C”, chiamata “The wishbone C”. Aveva un elemento acuto e delicato che usciva dalla sua parte sinistra e rendeva lo stemma unico e riconoscibile. Tuttavia, questo logo sembrava più o meno lo stesso con il distintivo di un’altra squadra sportiva: i Cincinnati Reds.

La “C” è stata eseguita in bianco e aveva un sottile contorno nero, che la faceva sembrare forte e solida su qualsiasi colore di sfondo.

1974 — Oggi
Chicago bears Logo

Il logo attuale è stato disegnato nel 1974 ed è interamente basato sulla versione precedente. L’unica differenza è nella tavolozza dei colori, che ora è arancione, bianco e nero, dove il corpo della lettera “C” è arancione e il doppio contorno presenta il bianco dall’interno e il nero dall’esterno.

I contorni della lettera sono stati rifiniti per renderla più moderna e professionale.

La tavolozza dei colori dell’identità visiva dei Chicago Bears è una rappresentazione di positività, attività ed energia, insieme a stabilità e approccio serio.

Nel 1993 è stata creata un’altra versione del logo: era una testa d’orso bianca e blu, posizionata sopra il quadrilatero giallo “C”. Il logo è stato interrotto, ma la testa dell’orso rimane una parte essenziale dell’identità visiva del club fino ad oggi. L’unica differenza è che ora viene eseguito in arancione e blu intenso ed è più spesso posizionato all’interno del marchio denominativo, sostituendo la lettera “A” in “Orsi”.

La squadra utilizza anche la composizione del 1993, posizionando un orso arancione e blu sulla “C”, ma più spesso vengono utilizzati due emblemi separatamente.

Simbolo

Wishbone è un simbolo di buona fortuna. Una buona ragione per introdurre questo simbolo come parte del logo dei Chicago Bears era sottolineare il duro lavoro della squadra. Ogni sforzo viene ripagato da ottimi risultati e, di conseguenza, buona fortuna.

Emblema

Prima di diventare il logo dei Chicago Bears, la “C” a quadrilatero è apparsa sui caschi dei giocatori.

Forma

L’attuale logo dei Chicago Bears è lo stesso vecchio quadrilatero del 1962. Tuttavia, ha cambiato colore dal bianco all’arancione con un bordo bianco e un contorno nero.

Colori

Il braccio oscillante “C” eracolorato in arancione per simboleggiare energia, ottimismo e felicità; il bianco è sinonimo di purezza ed eleganza; il colore nero denota eccellenza e perseveranza.

Font

Il marchio denominativo “Bears” è scritto nel carattere tipografico della firma del club.

I colori dei Chicago Bears
BLU MARINO SCURO
PANTONE: PMS 5395 Do
COLORE ESAGONALE: #0B162A
CMYK: (100, 60, 0, 80)
RGB: (11, 22, 42)

ARANCIA
PANTONE: PMS 1665 Do
COLORE ESAGONALE: #C83803;
CMYK: (0, 75, 100, 0)
RGB: (200, 56, 3)