British Midland International LogoBritish Midland International Logo PNG

Mentre British Midland International ha cessato l’attività, la storia del logo BMI contiene materiale interessante per la ricerca in quanto riflette l’evoluzione del design del logo dagli anni ’50.

Significato e storia

storia British Midland International Logo
1956

British Midland International Logo 1956

Sebbene le radici dell’azienda possano essere fatte risalire al 1938, è stata ufficialmente fondata nel 1946 come Derby Aviation Limited. Il primo logo conosciuto è apparso nel 1956 quando la compagnia aerea ha avviato i servizi internazionali per Ostenda, in Belgio.

Il fulcro del logo del 1956 era una coppia di lettere, la “D” e la “A”, le iniziali di “Derby Aviation”. Un’ala stilizzata potrebbe essere vista sopra la “D”. L’ala è stata estesa oltre il cerchio in cui è stata posta l’abbreviazione “DA”. Il tipo era in corsivo.

Quando la compagnia fu ribattezzata Derby Airways circa tre anni dopo, non c’era bisogno di un nuovo logo poiché le iniziali rimasero invariate.

1964
British Midland International Logo 1964

Dopo che la compagnia ha cambiato nome in British Midland Airways (BMA), ha adottato un nuovo logo. Presentava un aereo stilizzato in volo sullo sfondo azzurro del cielo. La parte centrale del velivolo era formata da una striscia che ospitava la scritta “BMA” in blu scuro. Il tipo assomigliava molto al carattere Microgramma.

1985
British Midland International Logo 1985

La compagnia aerea ha accorciato il suo nome in British Midland (BM) e ha introdotto un emblema completamente diverso. Ora era dominato dalle lettere “BM” formate da strisce orizzontali, che le rendevano in qualche modo simili al logo IBM. I glifi erano in corsivo e rossi, il che rendeva la somiglianza non così evidente. Inoltre, il motivo era di una qualità più dinamica a causa della differenza nella densità del colore (la densità stava crescendo da sinistra a destra).

La parte superiore della “M” conteneva un rombo bianco inclinato. Sotto l’abbreviazione si poteva vedere il nome completo della compagnia aerea in Univers Bold Italic. Simile alle lettere sopra, era anche in corsivo, il che rafforzava il movimento implicito. Lo sfondo era blu scuro.

Sebbene ci fosse molto movimento implicito, questo logo sembrava piuttosto pesante a causa delle lettere in grassetto, dei colori scuri e dell’abbondanza di dettagli.

1996
British Midland International Logo 1996

L’introduzione del nuovo logo è stata una parte naturale del programma di rinnovamento della flotta che l’azienda ha portato avanti nel 1996.

La versione aggiornata era di gran lunga più leggera rispetto al suo predecessore e ora era più facile identificare l’azienda a cui apparteneva. L’emblema era dominato dal nome completo della compagnia aerea, mentre il marchio “BM” si rimpiccioliva e si spostava a sinistra. Mentre il monogramma presentava ancora la vecchia forma e il vecchio colore, il pesante sfondo blu scuro scomparve.

Mentre i serif diagonali su alcune delle lettere nella parola “British Midland” hanno introdotto un movimento verso l’alto, non sembrava adattarsi alla direzione dei serif su “B” e “M”, mentre l’angolo con cui le lettere erano posizionate differiva anche dall’angolo con cui erano posizionati i serif. Tutto ciò creava un effetto leggermente ingombrante, quindi era difficile percepire il logo come un tutt’uno.

2001
British Midland International Logo 2001

L’azienda è stata rinominata come BMI British Midland e ha subito un ulteriore aggiornamento dell’identità visiva del marchio.

Ora il logo BMI era di gran lunga più semplice. Sia l’abbreviazione “BMI” che la scritta “British Midland” sopra presentavano un sans serif arrotondato e aerodinamico in cui molti degli elementi e degli angoli taglienti erano stati rimossi o sostituiti da curve.

Le distintive “D” hanno creato un’illusione di movimento verso l’alto.

Il logo è stato sviluppato dalla società di consulenza del marchio Landor Associate con sede negli Stati Uniti. La società ha dichiarato che la nuova identità del marchio: “ora si basa sul Brand Driver ‘velocità con fascino e stile'”.

2003
British Midland International Logo 2003

Quando il nome dell’azienda è stato abbreviato in BMI, la scritta “British Midland” è scomparsa dal logo.

2010
British Midland International Logo

La compagnia ha iniziato a utilizzare il nome completo sperando che le parole “British” e “International” aiutassero a conquistare i mercati in cui la compagnia aerea è relativamente sconosciuta. Di conseguenza, il logo British Midland International è diventato più disordinato.

L’abbreviazione, che ora era bianca e più arrotondata, si trasferì in un cerchio 3D blu. Il nome completo è stato aggiunto a sinistra. Il tipo che presentava era in qualche modo simile a quello utilizzato per “BMI” ma non era esattamente lo stesso. Questo non era certo un approccio vantaggioso in termini di integrità dell’immagine.

British Midland International Logo

Mentre il colore azzurro supportava il tema del cielo (e quindi dell’aviazione), era un po’ troppo trasparente per essere perfettamente leggibile.

Due anni dopo l’introduzione di questo logo, BMI è stata venduta a IAG.

Descrizione della società
BMI aveva sede a Donington Hall a Castle Donington, nel Regno Unito, mentre la sua base operativa era situata all’aeroporto di Londra Heathrow. Al suo apice, la compagnia aerea operava oltre 2.000 voli a settimana.