Il logo Breguet originale presentava solo la firma del maestro in una sceneggiatura elegante con elaborati fronzoli sulle lettere iniziali e finali.

Significato e storia

Entrando a far parte del produttore svizzero di orologi e gioielli nel Gruppo Swatch nel 1999, la società ha aggiornato la sua identità visiva con probabilmente il più noto elemento di design Breguet: la cosiddetta mela cava o le lancette Breguet.
Tutte le modifiche che sono state apportate in seguito sono state piuttosto sottili e non hanno influito sull’aspetto generale dell’emblema: il logo è diventato più piatto perché le ombre dietro la sceneggiatura e le mani sono state rimosse.

Simbolo “Mela vuota”

La “Mela vuota” è il nome delle insolite lancette dell’orologio che furono introdotte da Abraham-Louis Breguet già nel 1783. All’epoca, le lancette dell’orologio erano in genere molto larghe e comprendevano molti elementi decorativi. Inoltre, erano molto brevi, il che rendeva ancora più difficile la lettura del quadrante. Breguet non solo ha reso più efficienti i meccanismi interni degli orologi, ma ha anche rivoluzionato il quadrante introducendo lancette più funzionali ed esteticamente gradevoli. Lunghi e sottili, divennero noti sotto il nome di mani di Breguet, una mela vuota o una luna crescente.

Font

Il carattere visto sui quadranti di Breguet sembra essere ITC Edwardian Script Regular. Questo è il nome di un elegante carattere di script sviluppato da Edward Benguiat e pubblicato dal tipo di fonderia ITC.

Colori

La scelta del colore predefinita per il logo Breguet è nero (per l’emblema) e bianco (per lo sfondo), che possono essere sostituiti da altri colori se presenti sui prodotti.