Il nucleo visivo del logo Braun è rimasto praticamente intatto dal 1934. L’emblema è sempre stato basato su un marchio denominativo con un tipo arrotondato con una “A” prominente

Significato e storia

L’emblema originale, che è stato creato da Will Münch, presentava il nome del marchio in lettere bianche con bordi e sfumature neri. La “A” era più alta di tutte le altre lettere aggiungendo un senso del ritmo al design.

Il simbolo del 1952

Dopo essere entrato a far parte dell’azienda nel 1952 come libero professionista, Wolfgang Schmittel ha aggiornato il logo Braun. Lo ha reso più semplice e leggero. L’emblema originale era basato sulla seguente relazione tra lo spessore delle barre e lo spazio: 1: 1.3 per la “A”, 1: 1 per tutte le altre lettere. Nel segno denominativo di Schmittel, gli spazi bianchi erano molto più ampi, quindi le lettere sembravano avere più spazio per respirare.

Nuovo emblema

Le proporzioni sono state aggiornate ancora una volta diversi anni dopo, a causa delle quali il logo è diventato più audace e più pronunciato. Tuttavia, lo stile generale, comprese le parti arrotondate delle lettere e la “A” ingrandita, è rimasto invariato.

Colori

L’azienda è sempre stata fedele alla combinazione di colori in bianco e nero originale, dal primo logo sviluppato più di 80 anni fa, a quello attuale.