C’erano argomenti sul significato del logo Boy Scout a punta di lancia. I critici lo hanno definito un emblema di spargimento di sangue. Cosa simboleggia in verità?
Il logo di una delle più grandi organizzazioni giovanili al mondo è pieno di simbolismo. Non c’è nulla di casuale in esso. Anche l’elemento più piccolo ha un significato nascosto.

Logo di significato e storia

L’emblema dell’organizzazione scout ha subito diverse revisioni nel corso degli anni della sua esistenza. Ogni volta che apparivano nuove funzionalità ma l’elemento principale rimaneva lo stesso: un giglio che è un giglio stilizzato. Uno dei suoi petali rappresenta il servizio agli altri, il secondo – Dovere verso Dio e il terzo – Obbedienza alla legge scout. Queste sono le tre promesse che i nuovi scout fanno quando si uniscono all’organizzazione.

La versione del logo Boy Scout introdotta nel 1920 da Baden-Powell era di colore rosso e giallo. Comprendeva il fleur-de-lis e il marchio denominativo “Boy Scouts” sotto di esso. Successivamente due stelle a cinque punte furono aggiunte al simbolo per rappresentare conoscenza e verità. I loro dieci punti rappresentano le dieci leggi scout.

Simbolo del 1939

Il simbolo del 1939 aveva la forma di un distintivo rotondo. Il fleur-de-lis era d’argento e lo sfondo era viola. C’erano i nomi dei cinque continenti attorno al confine all’interno della cornice.

Emblema attuale

logo boy scout

Il design finale del logo Boy Scout è in uso dal 1955. Presenta una corda che circonda il fleur-de-lis e legato in un nodo sul fondo. La corda e il “legame” che lega i petali insieme simboleggiano la famiglia affiatata di scouting.

Il colore bianco nell’emblema indica purezza, mentre il significato del viola reale è leadership e servizio.