Sia i loghi vecchi che quelli attuali della squadra di rugby della Nuova Zelanda Blues sono ispirati alla natura locale.

Significato e storia

Gli azzurri erano originariamente conosciuti come gli azzurri di Auckland.

Vecchio simbolo

Il primo logo Blues rifletteva il nome originale della squadra. Sia la tavolozza che la forma dell’emblema sono state ispirate dall’oceano. Ognuna delle lettere della parola “Blues” al centro del logo era divisa in due parti da un vuoto bianco. Le lacune formavano un’onda, che sembrava attraversare i glifi. Inoltre, la parte superiore delle lettere era di colore azzurro, mentre sotto la fessura le lettere erano blu scuro come l’oceano sotto il cielo. La stella bianca tra la “e” e la “s” imitava i riflessi del sole sull’acqua.
Sopra, puoi vedere la parola “Auckland” anche con un design a onde. Sullo sfondo c’era un’ellisse grigia.

Emblema attuale

Quando il team ha eliminato il prefisso “Auckland” dal suo nome ufficiale, è stato introdotto un nuovo logo. Qui puoi vedere la parola “Blues” in un carattere corsivo dinamico accoppiato con un emblema ellittico. L’emblema rappresentava il cono vulcanico dell’isola di Rangitoto.

Colori

Sia i loghi attuali che quelli vecchi sono dominati da varie sfumature di blu, il che non è certo una sorpresa, prendendo in considerazione il nome della squadra. Il bianco è anche usato in entrambi come colore di accento. La palette del vecchio logo Blues comprendeva il grigio chiaro, che non è presente nella versione attuale.