Bloomberg logoBloomberg logo PNG

Per quanto semplice, il marchio Bloomberg è il risultato del lavoro meticoloso di professionisti del design e del marketing.

Significato e storia

storia del logo Bloomberg

Essendo una delle società di media più rispettabili al mondo, Bloomberg è sempre stata molto attenta e severa con il suo design di identità visiva e il suo logotipo monocromatico, che è stato ridisegnato solo due volte nel corso della storia dell’azienda, evoca serietà e competenza, rimanendo elegante e senza tempo.

1981 – 2004

Bloomberg Logo 1981

Il logo originale Bloomberg, introdotto dalla società nel 1981, presentava un’iscrizione in grassetto sans-serif in nero, posizionata su uno sfondo bianco senza ulteriori o cornici. Il carattere tipografico del logo era molto simile al grassetto ITC Avante Garde Gothic Pro, con le sue lettere massicce, le linee e i tagli e le forme tradizionali distinti.

2004 – 2015

Bloomberg Logo 2004

La prima riprogettazione del logo Bloomberg si è svolta più di vent’anni dopo la creazione della prima versione. Il nuovo logotipo utilizza un carattere sans-serif più leggero, che è molto simile a caratteri come Avenir e Pulp Display Semi Bold. Con il nuovo carattere, il logo è diventato più elegante e moderno, adatto a qualsiasi tipo di sfondo ed evoca un’atmosfera amichevole ma professionale.

2015 – Oggi

logo Bloomberg

La riprogettazione del 2015 ha portato un nuovo carattere tipografico al logo iconico, rendendo nuovamente audaci le sue lettere condensate e posizionandole abbastanza vicine l’una all’altra. Il nuovo font Bloomberg è molto simile a Sequel Sans e Neue Haas Grotesk. Caratteri sans-serif moderni con un carattere forte ma con contorni e tagli tradizionali.

Descrizione dell’emblema

Il logo è immediatamente riconoscibile. Contiene solo il nome dell’azienda, senza abbellimenti aggiuntivi che avrebbero potuto distrarre l’attenzione del lettore.

Simbolo attuale

L’attuale versione del logo presenta lettere in grassetto, che sono altamente leggibili. Basta una rapida occhiata per leggere il nome dell’azienda. È in uso dal 2015 e, sebbene il logo precedente possa sembrare quasi lo stesso, a prima vista in realtà presentava una versione diversa dello stesso font, in cui le lettere non sono in grassetto.

Font

Il carattere tipografico Avenir Pro 85 Heavy presente nell’attuale logo Bloomberg è stato sviluppato da Adrian Frutiger nel 1988.

Colore

In genere, il nome dell’azienda è indicato in nero su sfondo bianco. Nella risorsa web ufficiale di Bloomberg, il logo presenta una tonalità di blu brillante.