BITCOIN LogoBitcoin Logo PNG

Il logo Bitcoin più utilizzato è composto da due parti: il simbolo BTC e il marchio denominativo accanto. Sia il simbolo BTC che il logo hanno subito alcune modifiche da quando la criptovaluta è stata rilasciata come software open source nel 2009.

Significato e storia

storia Bitcoin Logo


Bitcoin è criptovaluta e la criptovaluta è un tipo di valuta digitale. Non è gestito dal governo o dalle banche.
Mentre il denaro normale è archiviato in banche e valute virtuali sui server di varie società, tutte le informazioni sulla criptovaluta sono archiviate in una blockchain. Blockchain è semplicemente un sistema di archiviazione, come Excel, Google Docs o anche un semplice taccuino. La blockchain memorizza l’intero elenco di transazioni per tutto il tempo dell’esistenza di bitcoin.
Era un po’ di teoria. Ora diamo un’occhiata al Brand di criptovalute più famoso al mondo. Bitcoin è diventato sinonimo di denaro virtuale e il suo logo è conosciuto da persone di tutto il mondo, anche da coloro che capiscono a malapena il significato di criptovalute.

2009 – 2010

Bitcoin Logo 2009


Il logo Bitcoin iniziale è stato introdotto nel 2009 ed è rimasto in uso per alcuni mesi. Era la moneta d’oro di un amico con la scritta “BC” su di essa. Design semplice e persino ingenuo. Due capitelli sono stati eseguiti in un tradizionale carattere sans-serif in grassetto con contorni puliti e tagli dritti. La tavolozza dei colori oro e giallo del badge ha reso il logo simile a una vera moneta di metallo.

2010

Bitcoin Logo 2010


Dopo alcuni mesi, il logo è stato ridisegnato ed è qui che è stato creato per la prima volta l’iconico simbolo “B”. La lettera “B” con due linee verticali è stata ora posizionata su un cerchio dorato sfumato pulito e raffinato, proprio come quello della versione precedente, ma con più lucentezza e distinzione. Il nuovo significante faceva sembrare la valuta reale, uguale al dollaro USA, all’euro oa qualsiasi altro.

2010 – Presente

BITCOIN Logo


Alla fine del 2010, il logo Bitcoin è stato nuovamente ridisegnato: la “B” era ora bianca e posizionata in diagonale in una semplice moneta arancione. Il design è diventato completamente piatto e tutte le sfumature sono scomparse. Il nuovo colore arancione e la tavolozza dei colori bianco sono una rappresentazione di energia e crescita, di progresso e movimento. Il serif bianco “B” con due tratti verticali che lo attraversano sembra solido ed evoca un senso di lealtà e professionalità.

Evoluzione del simbolo

Successivamente, il logo ufficiale Bitcoin è stato modificato da Satoshi, che ha aggiunto due tratti verticali. La versione attuale è stata realizzata da Bitboy. La criptovaluta ha il codice valuta BTC, che non è ufficialmente registrato.

Simbolismo dell’emblema

“8” funge da segno numerico per “B” (per blocco). Il 12,5% simboleggia anche “8” e “B” (è un ottavo).
E i due tratti verticali? La prima cosa che dovrebbero evocare il dollaro USA. Tuttavia, se dai un’occhiata più da vicino, noterai che possono essere visti solo sopra e sotto la “B”, mentre il tratto sul simbolo del dollaro è diverso. Per questo motivo, sembra che la “B” sia stata posizionata sopra la “$”. Questo simboleggia che la vecchia valuta internazionale – il dollaro – è stata sostituita da Bitcoin.

Font

Il primo tentativo di includere il segno nel sistema Unicode nel 2011 non è riuscito. Tuttavia, alla fine del 2015, il Bitcoin ha ricevuto il suo simbolo nello standard Unicode. Prima di quel momento, gli utenti prendevano in prestito simboli che somigliavano un po ‘al simbolo Bitcoin, ad esempio il Baht thailandese o la “B” maiuscola con un breve tratto orizzontale.
Oggi, il segno è incluso in Unicode 10.0 (punto di codice U + 20BF) e supporta i caratteri in una varietà di versioni software, da iOS e Android O beta ad alcuni dei prodotti Linux.

Colore

Il segno stesso è in genere indicato in bianco su sfondo arancione, mentre il segno denominativo è grigio chiaro. La versione 3D presenta varie tonalità di giallo. Il tema del colore giallo e arancione sembra essere perfettamente naturale in quanto evoca l’oro.