Bank of Montreal logoBank of Montreal logo PNG

Fondata nel 1917, la Bank of Montreal (BMO) è la quarta banca canadese per capitalizzazione di mercato e attività. È anche tra le dieci maggiori banche del Nord America. La storia dell’azienda può essere fatta risalire a un giorno d’estate del 1817, quando nove commercianti guidati da Austin Cuvillier firmarono un documento che creava la cosiddetta Montreal Bank.

Significato e storia

storia Bank of Montreal logo
Il logo BMO ha conservato il suo nucleo, l’iconica M-Bar e il colore blu, dal 1967. Questo non vuol dire che l’identità visiva del marchio sia rimasta totalmente invariata.

1817 – 1967
Bank of Montreal logo 1817

Nel 1822 la banca si trasformò da società privata con più titolari in società pubblica con più di 140 titolari. Questo, a sua volta, ha innescato una catena di eventi che ha portato la banca al suo stato attuale.
Affermare che durante i suoi primi 150 anni BMO avesse un vero logo sarebbe una grossa esagerazione. Un logo suggerisce una sorta di uniformità, e questo non era in vigore allora. Ad esempio, se confronti il ​​modo in cui il nome della banca era scritto su una banconota da 5 dollari emessa nel 1942, avrai difficoltà a trovare somiglianze con il modo in cui appariva sul cartello sopra l’ingresso della sede centrale o rami.
Possiamo solo riconoscere che non c’erano emblemi pittorici e che il marchio denominativo era spesso impostato in un tradizionale carattere serif. L’uso di tali caratteri era una pratica abbastanza comune durante questa era, quindi non c’era niente di speciale in questo.

1967 – 1997
Bank of Montreal logo 1967

Questo è quando è stato introdotto il logo M-Bar. Rappresentava la lettera “M” come uno zigzag con una spessa barra sotto. La forma a zigzag mancava di stabilità, tema essenziale per qualsiasi istituto finanziario. Eppure, il bar ha in parte compensato questo. Il risultato è stato un’icona pulita e unica, che è stata anche altamente memorabile.
Il marchio sul logo della Bank of Montreal è stato impostato in un sans senza pretese. Le sue linee pulite riecheggiano sottilmente l’emblema minimalista. Eppure, la somiglianza non era sufficiente per far fondere perfettamente le due parti del design.
Il logo è stato creato da Hans Kleefeld, un rinomato graphic designer che ha lavorato per Stewart & Morrison Ltd, Toronto. L’elenco delle aziende i cui loghi sono stati disegnati da Kleefeld è molto lungo e include nomi come Air Canada, Jonson & Johnson e Toronto-Dominion Bank, solo per citarne alcuni.
Il logo BMO doveva rappresentare le nozioni di “vitalità e servizio”. Allo stesso tempo, sono stati aggiornati anche gli interni e gli esterni degli uffici della banca, con l’introduzione di una tonalità satura di azzurro come colore ufficiale.
Uno dei motivi per cui l’azienda aveva bisogno di un logo uniforme era che voleva adottare uno stile più aggressivo e contemporaneo. La banca ha iniziato a lavorare nel mercato dei mutui, è stata massicciamente pubblicizzata su radio e TV, per non parlare di altre trasformazioni.

1997 (2002) – presente
Bank of Montreal logo

Mentre il roundel è stato introdotto nel 1997, è stato solo nel 2002 che è entrato in uso generale e tutte le parti dell’azienda sono state portate sotto un marchio unificato BMO Financial Group.
Il logo BMO ora mostrava la M-Bar in bianco. Era posizionato all’interno di un cerchio rosso. Il nome della banca è stato dato con un carattere serif, che lo ha fatto sembrare più vecchio della versione precedente.

Colori e carattere

La combinazione di blu e rosso su sfondo bianco è una delle combinazioni di colori più popolari nel design del logo.
Prendendo in considerazione le attuali tendenze del design, è facile criticare il logo BMO per il suo tipo serif eccessivamente tradizionale. Eppure, sembra che questo sia uno dei rari casi in cui un tale carattere tipografico è probabilmente la scelta più appropriata. Sottolinea la ricca storia dell’azienda, il suo status di banca più antica del paese e la sua promessa di stabilità. Tutto ciò fa sì che il logo trasmetta il messaggio di “affidabilità”.

Cos’è BMO
La Bank of Montreal è una delle banche Big Five in Canada ed è anche la banca più antica del paese. Fu solo nel 1822, cinque anni dopo la sua costituzione, che la banca assunse il nome attuale.