Bank of Baroda logoBank of Baroda logo PNG

Bank of Baroda, che vanta oltre 130 milioni di clienti, appartiene al governo indiano. È stata fondata in 1908. Vijaya e Dena Banks sono state fuse con Bank of Baroda in 2019 per formare la terza banca più grande del paese.

Significato e storia

Il logo completo della Bank of Baroda contiene il nome della società nelle due lingue ufficiali del paese, hindi e inglese. Rende già il marchio un po’ troppo difficile da afferrare. A peggiorare le cose, l’emblema stesso è già piuttosto dettagliato. Di conseguenza, il blocco completo non è neanche lontanamente un perfetto logo contemporaneo.
Tuttavia, c’è un’altra considerazione essenziale, che deve essere soppesata. Per quanto pesante e disordinato possa sembrare, un tale logo riflette le ambizioni dell’azienda riflesse nel suo slogan “India’s International Bank”.

1908 – presente

Bank of Baroda logo
Diamo un’occhiata più da vicino a ciascuno degli elementi.
Lo stemma, soprannominato Sole di Baroda, è una doppia “B” che ospita il sole nascente. La doppia “B” è la combinazione delle iniziali del nome dell’azienda. Il sole è stato utilizzato per simboleggiare il desiderio dell’azienda di diventare “la fonte che aiuterà i nostri stakeholder a realizzare i loro obiettivi”. Almeno così lo spiega il brand sul proprio sito istituzionale.
Questa metafora si basa sull’interpretazione del sole come “la singola più potente fonte di luce ed energia”. Il marchio afferma che oltre ad essere una società finanziaria affidabile e “one-stop” per i suoi clienti, si sforza anche di fornire prospettive di lavoro dignitose e offrire il massimo ritorno agli investitori e ai partner commerciali, proprio come il sole dà la sua luce e calore a tutto e tutti.
Un altro aspetto del sole che è simbolico per questa particolare sponda è che i suoi raggi si diffondono ovunque. Allo stesso modo, il marchio sta cercando di far attraversare alle sue reti di filiali tutti i possibili confini geografici e le differenze rurali-urbane. Il marchio sottolinea inoltre che il sole trasmette “dinamismo e ottimismo”.
La metafora è supportata dalla tavolozza del logo della Banca di Baroda. L’arancione, insieme al giallo, è stato il colore più spesso associato al sole.

Logo composito

Oltre alla doppia “B” e al nome della banca in due lingue, questa versione include anche i loghi più piccoli di Vijaya e Dena Banks. Pur essendo altamente informativo, il logo composito è incredibilmente disordinato. Funziona bene quando viene utilizzato per scopi aziendali, non come un modo per attirare e fidelizzare i clienti.

Icona

La caratteristica “B” è un’ottima icona dell’app e dell’icona del sito web. Mentre i raggi del sole si perdono quasi completamente nelle dimensioni più piccole, almeno il design rimane più o meno unico e riconoscibile. Tuttavia, questo approccio non avrebbe funzionato per un marchio meno noto.

Colori e carattere

L’azienda si riferisce alla tonalità dell’arancio come vermiglio, anche se questa non sembra essere la parola più precisa possibile. In genere, il vermiglio è descritto come rosso con un leggero sottotono arancione, mentre il logo della Bank of Baroda è semplicemente arancione. Ad ogni modo, il colore arancione puro funziona ancora meglio qui in quanto rappresenta meglio il sole rispetto al colore rosso.
Il tipo è abbastanza tradizionale da funzionare bene per una banca. Alcune delle caratteristiche tradizionali sono le classiche proporzioni rettangolari, la leggera variazione nello spessore del tratto e la forma tipica dei glifi.
D’altra parte, non pecca dal lato dell’essere antiquato. Questo perché i glifi non hanno grazie e non c’è un effetto calligrafico pronunciato.
Le lettere in corsivo si adattano perfettamente alla “B” inclinata.

Cos’è la Banca di Baroda?
Bank of Baroda è la terza banca di proprietà del governo in India. Ha oltre 8.200 filiali. Il numero di uffici all’estero supera i 100. La banca è stata nazionalizzata nel 1969.