Banco do Brasil LogoBanco do Brasil Logo PNG

Il Banco Do Brasil è una delle banche più grandi e forti dell’America Latina, fondata nel 1808 dal re Giovanni VI. Oggi una delle banche più antiche del mondo ha un fatturato annuo di circa 59 miliardi di dollari e quasi 100mila dipendenti.

Significato e storia

storia Banco do Brasil Logo
Fondata all’inizio del XIX secolo, la banca più famosa del Brasile ha caratterizzato per quasi un secolo un’elegante iscrizione come logo. Poi ci sono stati diversi esperimenti con gli ornamenti sulle lettere e, infine, nel 1965 la banca ha trovato il suo distintivo iconico, che è stato perfezionato solo oggi.

1808 — 1892
Banco do Brasil Logo 1808

Il marchio denominativo originale Banco do Brasil è stato eseguito in un elegante carattere corsivo liscio con code allungate e curve delle lettere maiuscole. Era un logo monocromo, che appariva delicato e sofisticato sui documenti ufficiali della banca, così come sugli striscioni pubblicitari.

1892 — 1926
Banco do Brasil Logo 1892

Per più di 30 anni la banca è stata ribattezzata Banco da Republica do Brazil e il suo logotipo è stato ridisegnato nel 1892. Era un’iscrizione in sans-serif, con ciascuna delle prime lettere delle parole posta su un quadrato decorato con curve, vignette, e ornamenti.

1926 — 1965

Banco do Brasil Logo 1926

Il nome è stato cambiato di nuovo in Banco do Brasil nel 1926 e l’iscrizione sul logo è stata accorciata. Ora è stato eseguito con un carattere serif in grassetto e scritto in tutte le maiuscole, con ogni “B” stilizzata. Il logotipo è stato posizionato su uno stretto banner orientato orizzontalmente con vignette sui lati.

1965 — 1973

Banco do Brasil Logo 1965

Lo stile minimalista e moderno arriva nell’identità visiva della banca nel 1965. Il lettering chiaro e pulito del marchio è accompagnato da un emblema geometrico alla sua destra. Sia il testo che le parti grafiche sono eseguite in colore oro scuro.

Il nuovo emblema del Banco do Brasil è una figura astratta e appuntita che ricorda “8” composta da due romboidi, con le code intrecciate. Era un simbolo di unità, sostegno e fiducia.

1973 — 1992
Banco do Brasil Logo 1973

Nel 1973 compare il nuovo colore sul logo della banca: la scritta diventa azzurra. Un altro cambiamento è stato con la posizione dell’emblema, ora è stato posizionato a sinistra della scritta ed eseguito in oro massiccio con delicati dettagli bianchi. Il carattere tipografico del logotipo ha acquisito un carattere sans-serif più semplice, che sembrava equilibrato nella nuova tonalità brillante.

1992 — 1995
Banco do Brasil Logo 1992

La tavolozza dei colori che tutti possiamo vedere oggi è stata adottata dalla banca nel 1992. Sia l’emblema che il logo erano colorati di blu e posti su uno sfondo giallo. L’iscrizione ha ottenuto un nuovo sans-serif in corsivo, che stava per progresso e movimento, bianco l’emblema è stato mantenuto nei suoi contorni originali, ma colorato in blu solido.

1995 — Oggi
Banco do Brasil Logo

Nel 1995 i colori della tavolozza per raffinati e puliti. Tutti i contorni sono stati ridisegnati per rendere il logo più professionale e sicuro. Il carattere è stato cambiato e l’iscrizione ha le sue due “B” ingrandite.

Nel corso degli anni ci sono state due icone progettate per il Banco do Brasil, e sono entrambe che uso oggi: l’emblema blu tridimensionale su un rettangolo giallo, dove l’iconico blu presentava sfumature sfumate e un delicato contorno scuro, e la versione piatta, che sembra più minimalista, ma mantiene il carattere del logo e mostra i valori dell’istituto finanziario.

Carattere e colore

Il logotipo Banco do Brasil è eseguito in un carattere sans-serif minimalista e moderno con linee spesse e pulite e tagli tradizionali dei bordi. Il carattere dell’iscrizione è molto simile a caratteri iconici come Neue Helvetica Paneuropean e Nimbus Sans Novus.

La tavolozza dei colori giallo e blu del logo della banca è un riflesso di cordialità ed energia, insieme a affidabilità e affidabilità. Questa brillante combinazione mostra ai clienti della banca che possono essere fiduciosi e protetti, utilizzando i servizi del Banco do Brasil.