Avast logoAvast logo PNG

Avast è uno dei programmi antivirus più pupati, disponibile per Microsoft e Apple. Il software ha anche un’applicazione per i sistemi operativi iOS e Android.

Significato e storia

storia Avast logo


La storia dell’identità visiva di Avast ha avuto tre fasi principali: il primo tentativo, il design iconico del simbolo e la sua raffinatezza.

1988 – 2001

Avast logo 1988
Il logo per il software Alwil presentava una combinazione di un logotipo minuscolo semplice ma moderno con uno slogan grigio chiaro e un piccolo dettaglio grafico in blu posizionato sulle ultime lettere del marchio. L’elemento grafico si presentava come una “I” minuscola stilizzata, con una coda allungata acuminata, che veniva posta diagonalmente attraversando la parte superiore della lettera “L”.

1991 – 2002

Avast logo 1991
Nel 1991 è stato creato il logo minimalista tridimensionale. La “A” minuscola azzurra in un carattere tipografico serif di classe ed elegante è stata posizionata all’interno di un quadrato blu elettrico sfumato con una superficie lucida e leggermente trasparente che lo ha reso magico e molto sofisticato.

2002 – 2010

Avast logo 2002
Nel 2002 la sfera e la lettera sono state rifinite, con la “A” ingrandita e sbalordita e disegnata in bianco, mentre il colore principale del logo è stato cambiato in un blu sfumato più chiaro, quindi la “A” è diventata più visibile e il contrasto tra gli elementi — più forte.

2010 – 2014
Avast logo 2010

La nuova era del design dell’identità visiva di Avast è iniziata nel 2010, quando Martin Novak, uno dei dipendenti dell’azienda, ha creato un’icona di un’ameba arancione brillante.

La macchia arancione, o ameba, aveva una sfera bianca nel mezzo con una lettera grigia “A” su di essa. Il wordmark è un carattere personalizzato che sembrava futuristico e aveva un punto esclamativo alla fine.

2014 – 2016

Avast logo 2014

Nel 2014 il logo è stato semplificato e reso piatto e bidimensionale. La tavolozza dei colori arancione, bianco e grigio rimane, mentre il carattere tipografico diventa più rigoroso ed equilibrato.

2016 – 2021
Avast logo 2016

La riprogettazione del logo Avast del 2016 rimuove l’esclamazione, che veniva spesso scambiata per la lettera “I”, semplificando il carattere tipografico in un tradizionale sans-serif arrotondato. E rende l’emblema più morbido e caldo.

Il cerchio bianco scompare anche dal logo del marchio, ora c’è l’unica lettera bianca “A” nello stesso carattere del wordmark.

Il logo Avast ha un aspetto amichevole e accogliente. Evoca un senso caldo e gentile, mostrando l’azienda come affidabile e fiduciosa.

2021 – Oggi

Avast logo
La riprogettazione del 2021 ha portato qualcosa di nuovo nell’identità visiva di Avast. Sebbene la tavolozza dei colori sia rimasta intatta, l’emblema iconico dell’azienda è stato cambiato per la prima volta dal 2010. Il nuovo logo Avast presentava un’iscrizione nera sulla custodia del titolo in un carattere sans-serif audace e moderno con contorni brevi e rigorosi e pieno- lettere di forma. A sinistra, dal logotipo, c’è un emblema arancione e bianco: un cerchio arancione solido senza contorno e quattro “petali” bianchi lisci su di esso. I petali superiore e inferiore toccano il bordo del cerchio, tagliandolo e rendendo l’intera immagine più ariosa.

Icona

L’icona Avast fresca e luminosa sembra fresca e giovane nella sua tavolozza di colori arancione e bianco, una forma astratta liscia dell’elemento principale e l’uso della lettera minuscola.

L’icona è composta da una macchia arancione chiara impostata su uno sfondo bianco, sia sul sito Web, sia da un quadrato con angoli arrotondati per l’app mobile. Al centro della macchia luminosa, c’è una lettera modesta e semplice “A” scritta in bianco, in minuscolo di un tradizionale carattere sans-serif.