ASDA logoASDA logo PNG

In più di 50 anni della sua storia, il logo ASDA è sempre stato più un simbolo che un’immagine. Sebbene un paio di versioni siano state impreziosite da simboli grafici, sono state successivamente sostituite da loghi più minimalisti.

Significato e storia

storia ASDA logo


Ci sono stati due periodi distinti nella storia del logo Asda. Nel 1985, il supermercato al dettaglio britannico con sede a Leeds ha adottato un marchio verbale verde maiuscolo che è stato utilizzato, con sottili aggiornamenti da allora. In origine, utilizzava un logo bianco e nero, seguito da una serie di loghi arancioni.

1965
ASDA logo 1995

 

La società è stata fondata nel 1949 come Associated Dairies and Farm Stores Ltd. Nel 1965, l’attività dei fratelli Asquith si è fusa con Associated Dairies per formare Asda. Il nome era composto dalle prime due lettere delle parole “Asquith” e “Dairies”.
Nel logo introdotto nel 1965, il nome dell’azienda è in maiuscolo. È piccolo rispetto alla parola “Queens” (il vecchio nome) e ha una grande “Q” coronata accanto.

1968
ASDA logo 1968

È iniziata l’era del logo minuscolo con una tavolozza arancione. Il tipo era semplice come nella versione precedente ma aveva proporzioni diverse. Era un font sans serif con sottili variazioni nella larghezza dei tratti.
Il design era molto minimalista: nient’altro che il nome del marchio in arancione bruciato.

1970
ASDA logo 1970

Il marchio è diventato bianco ed è stato posizionato sullo sfondo arancione bruciato. Formava un rettangolo con gli angoli arrotondati. All’interno del rettangolo c’era un’onda stilizzata (sopra il marchio) e la parola “Superstores” (sotto il marchio).
Sebbene questa versione avesse più significato rispetto al suo predecessore, sembrava leggermente troppo disordinata.

1981
ASDA logo 1981

Il rettangolo fu sostituito da un parallelepipedo con angoli arrotondati (sebbene il rettangolo fosse ancora utilizzato in alcune occasioni). L’onda è stata spostata a sinistra di “Asda” ed è diventata blu scuro. La scritta “Superstores” si rimpicciolì, fu spostata fuori dal parallelepipedo e fu anch’essa colorata di blu. L’arancia bruciata è stata sostituita da una tonalità più pulita e vivida.

1985
ASDA logo 1985

Questo è quando è stato introdotto il logo Asda in maiuscolo verde. Da allora, l’azienda ha sperimentato varie sfumature ed effetti aggiuntivi, ma non ha mai cambiato il nucleo.
Il nuovo design sembrava molto più moderno, lineare e più facile da afferrare rispetto al suo predecessore. Eppure, il tipo era generico, il che significava che il logo sacrificava parte della sua riconoscibilità.
In questa versione c’erano sfumature blu intorno alle lettere, mentre i contatori delle “A” erano colorati.
Il nuovo look è stato commissionato nel 1984 da John Hardman, che era stato nominato amministratore delegato.

1994
ASDA logo 1994

I contatori giallo e rosso sono scomparsi, mentre le sfumature gialle sono state sostituite da quelle verde scuro. I glifi crebbero leggermente più in alto.
Di conseguenza, il marchio ha perso il suo aspetto infantile che non sembrava appropriato per il marchio.

1999
ASDA logo 1999

Le sfumature sono diventate più ampie, il che ha reso l’effetto 3D molto più pronunciato. Il logo precedente veniva ancora talvolta utilizzato negli spot televisivi.

2002
ASDA logo 2002

Le sfumature sono state rimosse del tutto lasciando un design chiaro e trasparente. Mentre nelle versioni precedenti le lettere si sovrapponevano notevolmente, ora erano un po’ più distanti l’una dall’altra. Ciò ha ridotto l’impressione di scarsità, che risultava dai glifi schiacciati nei vecchi logotipi.

2008
ASDA logo 2008

Il colore è diventato più caldo. Ora sembrava più accattivante.

2015
ASDA logo 2015

Sopra la “A” apparve uno sprazzo di sole composto da quattro raggi gialli. Questo elemento suggeriva il fatto che Walmart fosse il proprietario di Asda (puoi vedere lo stesso raggio di sole nel logo Walmart).

2017
ASDA logo

Lo sprazzo di sole è scomparso dal logo Asda.

Emblema

Nel 1968, il supermercato britannico ha eliminato la parola “Queens” dal suo nome e ha adottato il logo del marchio denominativo arancione, in cui solo la prima lettera era maiuscola. Nel 1970, i colori sono stati invertiti, mentre al marchio denominativo è stata aggiunta una “onda” stilizzata. La versione del 1981 presentava una forma più complicata e un’“onda” blu.

Simbolo

Nel 1985 è iniziata l’era dei marchi denominativi in ​​maiuscolo più semplici. I contatori della prima e dell’ultima lettera del logo originale erano rispettivamente di colore giallo/blu e rosso. Nel 1994 i contatori colorati sono stati sostituiti da quelli bianchi. In cinque anni è stato enfatizzato l’effetto 3D, che era già presente sul logo. Tuttavia, l’azienda se ne è sbarazzata non appena nel 2002.

La versione 2015 ha sottolineato la connessione con Walmart, la società madre di ASDA, aggiungendo una “scintilla” nell’angolo in alto a sinistra. Tuttavia, la versione attuale non include questo elemento.

Font

Il carattere geometrico sans serif sembra estremamente vicino al carattere piuttosto popolare chiamato Futura ExtraBold.

Colore

Dal 1985 i designer sperimentano diverse sfumature di verde. L’attuale logo ASDA presenta il colore con il codice #33cc33.