Airtel logo PNG

Una delle più grandi società di telecomunicazioni del mondo, Bharti Airtel Limited ha un logo un po ‘futuristico con un profondo significato simbolico.

Logo di significato e storia

storia del logo Airtel

La storia di Airtel risale al 1984. La società è stata fondata dall’imprenditore indiano Sunil Bharti Mittal, che l’ha portata avanti da una piccola azienda al più grande operatore di rete mobile del paese. Nel 2015, è stata nominata la terza rete mobile più grande del mondo, mentre il numero di abbonati ha raggiunto 386 milioni.

1995 — 2010

Airtel logo 1995

Il primo logo Airtel nell’elenco risale al 1995. Qui, il marchio è stato combinato con due rettangoli rossi. Quello più piccolo, che si ergeva sul lato stretto, era posizionato a sinistra della “A”. Il rettangolo più grande formava lo sfondo dietro la scritta “tel”, che era bianca.
La parola “Air” è stata posta tra i due rettangoli. I glifi erano neri, mentre il punto sopra la “I” era rosso.
Molte persone ricordano un vecchio logo alternativo con un marchio nero all’interno di un’ellisse rossa. Fino al 2010, l’azienda utilizzava un altro emblema, con lettere più sottili all’interno di quadrati bianchi e rossi. Il punto sopra la “i” è stato posizionato in una posizione alquanto insolita per sottolineare l’impegno del marchio per l’innovazione.

2010 — Oggi

Airtel logo 2010

L’ulteriore espansione dell’azienda ha richiesto una nuova strategia di branding globale. La sua implementazione è iniziata nel 2010 in India. Il nuovo logo, che è stato il momento clou del programma di rebranding, è stato creato dalla società The Brand Union con sede a Londra.
Il nucleo del logo è una “a” stilizzata o, come dice l’azienda, l’onda Airtel. Infatti, il nome “wave” è stato scelto come risultato di un concorso online di sei mesi. Il simbolo dovrebbe trasmettere un’idea “senza confini”.
Mentre il logo del 2010 è sicuramente un passo avanti rispetto al suo predecessore, alcuni designer lo hanno criticato per la mancanza di identità sostenendo che assomiglia troppo agli emblemi di Vodafone, Videocon e Air Arabia, per citarne solo alcuni. È interessante notare che il logo Vodafone è stato creato dalla stessa agenzia Brand Union. Inoltre, i critici sottolineano che il simbolo in realtà sembra più una “D” maiuscola che una “a” minuscola, questo è uno dei motivi per cui è richiesta la scritta “airtel”.

2010 — 2014

Airtel logo 2010
Durante questo periodo, l’azienda utilizzava spesso una versione verticale, in cui l’onda Airtel veniva posizionata sopra il marchio denominativo.

2014 — Oggi

Airtel logo
Spesso è possibile imbattersi in una versione verticale abbinata alla scritta “The smartphone network”. Qui, il lettering è rosso, come il logo principale, ma il tipo è un austero sans serif.

Simboli antichi

Molte persone ricordano il logo Airtel con un marchio nero all’interno di un’ellisse rossa. Fino al 2010, la società utilizzava un altro emblema, con lettere più sottili all’interno di quadrati bianchi e rossi. Il punto sopra la “i” è stato posto in una posizione un po ‘insolita per enfatizzare la ricerca del marchio di innovazione.

L’emblema del 2010

L’ulteriore espansione dell’azienda ha richiesto una nuova strategia di branding globale. La sua implementazione è iniziata nel 2010 in India. Il nuovo logo, che è stato il momento clou del programma di rebranding, è stato creato dalla società The Brand Union con sede a Londra.
Il cuore del logo è una “a” stilizzata o, come dice l’azienda, l’onda Airtel. In effetti, il nome “wave” è stato scelto come risultato di un concorso online di sei mesi. Il simbolo dovrebbe trasmettere un’idea “senza confini”.
Mentre il logo del 2010 è sicuramente un passo avanti rispetto al suo predecessore, alcuni designer lo hanno criticato per la mancanza di identità affermando che assomiglia troppo agli emblemi di Vodafone, Videocon e Air Arabia, per nominarne solo alcuni. È interessante notare che il logo Vodafone è stato creato dalla stessa agenzia Brand Union. Inoltre, i critici sottolineano che il simbolo in realtà assomiglia più a una “D” maiuscola che a una “a” minuscola, questo è uno dei motivi per cui è richiesta la scritta “airtel”.

Font

Il logo Airtel presenta un carattere tipicamente unico che crea un’attraente armonia visiva con l’emblema stesso. Simile all’emblema dell’onda, le linee che formano le lettere hanno larghezza variabile e, in alcuni casi, i glifi sembrano tagliati, il che è particolarmente evidente su “a” e “r”. A causa dell’effetto “taglio”, le lettere si adattano meglio all’emblema dell’onda.

Colore

Airtel logo

La compagnia spiega che il rosso è stato usato come simbolo di passione, energia e dinamismo. Il rosso e il bianco luminosi erano presenti nelle precedenti versioni del logo, eppure lì apparivano insieme al nero e al rosso scuro, il che rendeva la tavolozza più complessa. La semplicità dello schema attuale aiuta a creare un impatto più forte, quindi l’emblema si attacca meglio alla tua mente.