AEG logoAEG logo PNG

Mentre il logo del produttore tedesco di apparecchiature elettriche AEG è sempre stato basato sul nome dell’azienda, il suo aspetto generale è cambiato molto nel corso dei suoi oltre 110 anni di storia.

Significato e storia

storia AEG logo

1896

AEG logo 1896
Una delle prime versioni del logo AEG, adottata nel 1896, presentava le lettere “AEG” in un’intricata scrittura vintage. Per quanto affascinante, il logo era appena leggibile. Lo stesso problema si è verificato nel caso dei logotipi del 1900 e del 1908, anche se, a differenza del loro predecessore, non sembravano un monogramma medievale.

1900 — 1907

AEG logo 1900
La versione successiva non era così intricata, sebbene fosse ancora lontana dall’essere semplice. Qui, i molteplici riccioli e fiori sono scomparsi, ma le lettere avevano ancora una forma piuttosto insolita. Dovremmo anche dire che non erano molto leggibili, specialmente la “g”, che avrebbe potuto essere facilmente scambiata per la “s”.

1907 — 1908

AEG logo 1907
Il logo è stato ridisegnato, ma è rimasto quello che era: un monogramma con lettere eleganti e insolite. Questa volta erano in parte sovrapposti.
Inoltre, possiamo aggiungere che la tipografia nella versione precedente aveva un tocco leggermente futuristico, mentre la versione del 1907 aveva un’eleganza classica.

1908

AEG logo 1908
Le lettere del nome dell’azienda sono state posizionate su un motivo a nido d’ape, ogni glifo in un esagono separato. I glifi erano in stampatello con grazie.

1908 — 1912

AEG logo 1908
Le lettere maiuscole sono state sostituite da lettere corsive minuscole. Sono stati collocati all’interno di un’ellisse formata da un’estremità estesa della “g”. Il design sembrava raffinato e più “umano” rispetto al suo predecessore.

1912 — 1985

AEG logo 1912
Il logo del 1912 disegnato da Peter Behrens è stato in realtà il fulcro di tutti i logotipi utilizzati dall’azienda fino ad ora, con piccole modifiche nel 1985, 1996, 2004 e 2010.

1985 — 1996
AEG logo 1985

La cornice è scomparsa, mentre il marchio è diventato rosso. Era una tonalità molto vivida e accattivante.

1996 — 2004
AEG logo 1996

Il marchio denominativo è stato ruotato di 90 gradi in senso antiorario e posizionato all’interno di un rettangolo rosso posizionato sul lato stretto. Le lettere divennero bianche.

2004 — 2010
AEG logo 2004

Ancora una volta, le lettere erano rosse ed erano orientate orizzontalmente. Il rettangolo rosso era sparito. Sotto il marchio è apparso il logo della società madre, Electrolux.

2010 — 2016
AEG logo 2010

Il nome “Electrolux” è scomparso, ma il suo emblema è rimasto accanto al marchio AEG.

2016 — Oggi

AEG logo
La riprogettazione del 2016 ha portato a un logo AEG più semplice. Non restava altro che le tre lettere rosse su fondo bianco o carboncino. È stata la prima volta che il carattere è stato pesantemente modificato.

Font

A differenza della classica versione del 1912 del logo con un carattere tipografico con grazie, quella attuale sfoggia un carattere sans serif più semplice che risulta in un marchio di parole più chiaro e minimalista.